BeBorghi | Mangiare all'aperto a Milano: 10 posti migliori ed economici

Mangiare all’aperto a Milano e spendere poco: i 10 posti migliori

Scritto da  on 
3 giugno 2015

Quando a Milano inizia a fare calduccio (come in questi giorni) tutti vogliono andare a mangiare all’aperto e scatta la ricerca del posto (possibilmente low cost!).

Questi sono i 10 posti low budget per mangiare all’aperto a Milano che preferisco


1) Balera dell’Ortica (Zona Ortica-Lambrate)

Come avrete capito..c’è del tenero fra me e questo posto! È Imperdibile, la balera dell’Ortica da il suo meglio d’estate, quando si mangia sotto il pergolato di vite americana o intorno alla pista da ballo. Il menù è tradizionale, di solito si può scegliere tra 3 primi e 3 secondi, e non mancano mai gli arrosticini abruzzesi che Antonio fa arrivare direttamente da Roseto degli Abruzzi.  Un menu completo primo-secondo-acqua-vino-caffè costa meno di 20 euro. Vedi anche l’articolo 

Balera dell’Ortica

Via Amadeo 78

Tel +39 02 7012 8680

2) Cascina Martesana (Zona Turro-Gorla)

La Cascina Martesana ha aperto i battenti a luglio 2014 ed è già diventata un punto di riferimento per la zona est di Milano. Una cascina immersa nel parco della Martesana e affacciata sul Naviglio Piccolo è diventata un’Associazione che svolge diverse attività culturali (serate musicali, mostre, attività per bambini, ecc) e nella quale si può mangiare all’aperto sia a pranzo che a cena.

Qui trovate panini e taglieri di affettati e formaggi, ma soprattutto le griglie! Si può portare la carne da fuori (pagando un obolo che va da 1 a 2,5 euro a pax per legna/condimenti/pulizia tavolo, a seconda del numero di persone) direttamente lì; a questo link trovate il regolamento completo.  La cascina è aperta solo d’estate! (almeno per ora..) e bisogna fare la tessera associativa per entrare (5 euro, valida per tutta la stagione)

Cascina Martesana

Via Bertelli 44

Tel +39 389 582 0695

3) Circolino combattenti (Zona Moscova)

Se non lo si conosce, è quasi impossibile da trovare. In uno dei due ex caselli di dazio di Porta Volta, si trova questo circolino ricreativo per gli ex-combatenti, con un giardino segreto dove si può mangiare all’aperto. Una volta varcati la soglia si scopre un bellissimo pergolato di glicine, un bar e delle sale interne con biliardi, tavoli per giocare a carte, tavolo da ping pong, ecc.  Di giorno è aperto solo per i reduci, ma dall’aperitivo in poi è aperto a tutti. Si può cenare con piatti semplici, ma più che accettabili, e soprattutto a prezzi onestissimi. Un posto incredibile proprio nel cuore di Milano!

Circolino di Porta Volta

A.N.C.R.S

Via A. Volta, 23

T +39 02 6575872

4) Surfer’s Den (Zona Morivone-Tibaldi)

Questo bar/locale di ambientazione surfing USA anni ’50 si trova dentro un centro sportivo con ampio parcheggio (cosa molto rara a Milano!).

Ha un spazio all’aperto abbastanza grande con il prato, diversi tavoli e il bbq (non si può mangiare all’aperto tutti i gg, ma si possono organizzare bbq su prenotazione), nonchè una sala interna molto carina con arredamento vintage. Se non riuscite ad organizzarvi per un bbq…venite una sera qualsiasi a bere un ottimo cocktail e ascoltare musica (spesso ci sono djset).

Surfer’s Den

Piazza Caduti del Lavoro 5

T +39 338 591 6764

5) Bocciofila Caccialanza (Zona Via Padova- Turro)

Una trattoria che è anche bocciofila, bar e balera, all’interno di un bel parco. Qui si mangia sotto un pergolato circondati da profumati alberi di tiglio. Un posto d’altri tempi, dove gli anziani del quartiere passano buona parte della giornata. La location è spartana ma genuina. É da poco cambiata la gestione, ora si chiama “La Capagira 2”, ed il menù è improntato sulla griglia; si mangiano grigliate (la fiorentina è ottima!) affettati, taglieri di formaggi, ma anche qualche primo e qualche piatto della tradizione milanese ad un prezzo onesto (intorno ai 20-25 euro per un menù completo con vino della casa).

Bocciofila Caccialanza

Via Padova 91

T +39 02 2826059

6) Arci Martiri di Turro (Zona Turro)

Non lontano dalla Bocciofila Caccialanza, troviamo questo circolo storico di Milano. Quotidianamente si svolgono diverse attività culturali (presentazioni di libri di scrittori, cinema, musica live con gruppi emergenti, incontri di cultura popolare, ecc),  nonchè cene a tema con canti e musica popolare (dal titolo “ritorniamo tutti alle osterie”). Dal giovedì alla domenica si può mangiare all’aperto nel cortile interno dove l“Osteria creativa” propone piatti di cucina casalinga, tradizionale, con menù anche per vegetariani e grigliate a prezzi super popolari. Bisogna fare la tessera Arci per entrare (10 euro)

Arci Martiri di Turro

Via Rovetta, 14

T +39 02 648 0983

7) Arci Bellezza (Zona P.ta Romana-Bocconi)

Un altro circolo storico di Milano, che funge da balera, milonga di tango, e circolo ricreativo. Qui si può cenare all’aperto da martedì a domenica  (per pranzo invece da martedì a venerdì) e se vi piace l’atmosfera da osteria di paese siete nel posto giusto! Il menù cambia spesso (sia cucina tradizionale casalinga che cucina etnica ), la qualità è buona e il prezzo è ottimo. Ovviamente anche qui bisogna prima fare la tessera annuale Arci (10€)

Arci Bellezza  

Via Bellezza 16

T +39 58319492

8) Mare Culturale Urbano (Zona S.Siro)

Il Mare Culturale Urbano è stata la “novità” dell’estate  2016  e si sviluppa in due spazi vicini tra loro: Cascina Torrette e via Novara 75. Sono circa 7700 mq aperti 365 giorni all’anno, 7 giorni su 7, dalle 8 della mattina alle 2 di notte, che comprendono: cinema, sale teatrali e per concerti, coworking, studi di registrazione e sale prova musicali, atelier e spazi di prova e formazione, spazi per la comunità, una corte e una grande area di verde. Per mangiare c’è: 1) una caffetteria- birreria al piano terra (che offre stuzzichini, taglieri, patate fritte e birre artigianali) aperta dalle 9 o dalle 12 fino alle 24 o alle 2 a seconda dei giorni; 2) il ristorante Cucina Mare al primo piano, che offre primi (sui 10 euro), secondi (dai 12 ai 20 euro) e dolci (dai 3 ai 5 euro). Da segnalare che nello staff sono impegnati più di 10 ragazze e ragazzi provenienti dal quartiere e alla loro prima esperienza nella ristorazione, quindi non aspettatevi un servizio da ristorante stellato. L’ambiente è veramente bello, rustico e informale. Perfetto anche per l’aperitivo. Tutte le domeniche c’è poi il “pranzo della domenica”, un menù speciale che cambia ogni settimana e segue le tradizioni regionali e l’ispirazione della cucina popolare italiana.

Mare Culturale Urbano

Via Giuseppe Gabetti 15

T +39 331 813 4754

9) Circolo San Filippo Neri (Zona Precotto)

Da fuori non si capisce neanche che all’interno c’è una trattoria! Si entra da un barettino (sembra il classico bar per anziani), poi si attraversa la sala e si scopre il cortile interno dove si può mangiare all’aperto sotto al fresco pergolato di vite americana. È un locale ruspante, senza troppe pretese, frequentato dagli operai che lavorano in zona e dagli abitanti del quartiere. È carino, buono e si spende meno di 15 euro a testa. Nota dolente: è aperto solo a pranzo 🙁 Facciamo una petizione!!!

 Circolo San Filippo Neri

Viale Monza 220

10) Fuorimano OTB (Zona Bicocca)

Fuorimano OTB è un locale nuovo nel panorama milanese (ha aperto da meno di un anno) e si trova, appunto, leggermente fuorimano (ma neanche troppo alla fine). È in un ex capannone industriale riconvertito (hipster-style) vicino l’Università Bicocca e ha uno spazio all’aperto molto carino, ben arredato e pieno di piante, dove è possibile bere e mangiare. Fuorimano è pizzeria gourmet (pizze dagli 8 ai 12 euro), burger bar (da 10/11 a 16/18 euro), cocktail bar, teerìa, libreria, pasticceria e caffè letterario ed è aperto 7 giorni su 7 dalle 10 alle 2 di notte. Il sabato e la domenica dalle 12 alle 15 c’è il brunch (19 euro) con 3 diversi menù. Una gran bella scoperta!

Fuorimano OTB

Via Roberto Cozzi 3

T +39 02 3652 3460

Foto di copertina @ Luca Chiaudano

About

Autore
Valentina Borghi
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

12 Commenti

on Mangiare all’aperto a Milano e spendere poco: i 10 posti migliori.
  1. |

    Ciao Valentina bei suggerimenti!
    Potrei chiederti quale di questi posti raffigura la fotografia in alto?
    Grazie mille
    Linda

    • Valentina Borghi
      |

      Ciao Linda,
      Grazie a te!
      In realtà nessuno dei 10! Purtroppo non avevo una bella foto fatta da me di uno dei 10 locali (a parte alcune della Balera che ho già pubblicato..) e ho messo questa foto che ho fatto in Francia (esattamente a St. Remy de Provence) l’anno scorso…solo per richiamare il tema dell’articolo.
      Ma è un’eccezione 😉 Di norma metto solo foto di luoghi che cito negli articoli (foto mie naturalmente!)
      Ciao, Valentina

  2. |

    La bocciofila caccoalanza ha perso ogni motivo di interesse, la nuova gestione ha abbandonato il ragù di cervo. Rimane solo il rumore del treno.

  3. |

    Grazie dai suggestive ti. Certi posto il conoscevo di già e sono davvero incantevoli. Gli altri saranno da scoprire quest’estate.
    🙂

  4. |

    ciao
    la Bocciofila Caccialanza si trova al numero 91 di via Padova e non al 9.

  5. |

    Ciao , sono il Gestore del Circolo Combattenti di Via A.Volta
    Grazie mille per l articolo
    Nunzio

  6. |

    Ciao, ma l’arci martiri di Turro non è in via Rovetta?

    • Valentina Borghi
      |

      Ops sì, correggo subito. Lì c’è un altro circolo arci, mi sono confusa :O

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.