BeBorghi | Il Visto per entrare in Iran: come si ottiene?- by BeBorghi

Visto per l’Iran: come si ottiene?

Scritto da  on 
27 marzo 2017

Vi ho già detto che fra poco parto per l’Iran? Come per molti altri paesi di quell’area geografica, il primo passo da fare è ottenere il vistoNon è niente di trascedentale, badate bene, ma sul web si trova veramente di tutto cercando informazioni sul visto per l’Iran, quindi ho deciso di scrivere questo articolo per risparmiarvi un po di tempo nel caso in cui anche voi decidiate di fare un viaggio nell’antica Persia. La confusione sul web deriva principalmente dal fatto che la procedura è cambiata spesso negli ultimi anni e che, almeno in Italia, il Consolato Iraniano di Roma è un’entità completamente distinta dal Consolato Iraniano di Milano e i due uffici applicano delle procedure leggermente diverse. 

Il visto per l’Iran si può ottenere in 3 modi diversi:

1) direttamente all’arrivo in Iran, in aeroporto

Se optate per questa opzione dovrete avere con voi:

  • modulo per la domanda di visto debitamente compilato. Lo trovate al link 
  • passaporto con almeno sei mesi di validità
  • assicurazione di viaggio che copre l’intera durata (vi conviene acquistarla prima di partire, ma potete comprarne una anche in aeroporto)
  • due fotografie formato tessera
  • biglietto di andata e ritorno
  • conferma della prenotazione di un hotel
  • pagamento di 60 euro in contanti alla cassa

Il visto avrà una validità di 30 giorni. Considerate però che, richiedendo il visto direttamente all’arrivo, non potrete avere la certezza matematica che vi venga rilasciato e potrebbe essere un po rischioso. 


2) Richiedendolo in prima persona al Consolato dell’Iran in Italia

E qui si aprono 2 percorsi diversi, a seconda che siate più comodi ad andare a Roma o a Milano.

Consolato Generale dell’Iran a Milano (io ho seguito questa procedura)

Prima di recarvi al Consolato dell’Iran a Milano, dovrete compilare questo modulo on-line. Durante la compilazione vi verrà chiesto di caricare una foto tessera e la foto della prima pagina del passaporto. Prima di caricarli leggete bene le spiegazioni con le specifiche che devono avere! Quando avrete compilato e inviato questo modulo, ci sarà un pdf finale che dovrete stampare e su quel foglio ci sarà scritta la data del vostro appuntamento al Consolato. Indicativamente calcolate circa 3 settimane.  Se la data indicata non vi andasse bene, potete telefonare al num. 02 89658838 chiedendo di spostarvela. Il giorno della data stabilita dovrete poi recarvi al Consolato tra le h 9 e le h 12 portando con voi:

  • il modulo stampato
  • l’assicurazione sanitaria valida per tutta la durata (io normalmente mi appoggio a Viaggi Sicuri)
  • 2 foto tessera (ma è a loro discrezione utilizzarle o meno,a me, ad esempio non le hanno ritirate)

Sul momento vi verrà chiesto di pagare 51 euro con Bancomat o Carta di Credito, no contanti, e di apporre le vostre impronte digitali in una macchina (non usano più l’inchiostro come fino a  poco tempo fa). Al di à di quello che trovate scritto su internet, vi assicuro che non vi faranno alcuna domanda su che lavoro fate ecc. A quel punto vi daranno un foglio di carta con la ricevuta da consegnare quando verrete a ritirare il passaporto. Normalmente è pronto dopo 5 giorni lavorativi.  

Consolato della Repubblica Islamica dell’Iran a Roma

In questo caso vi dovrete recare direttamente al Consolato portando i seguenti documenti:

  • modulo compilato scaricabile dal sito del Consolato 
  • passaporto con almeno sei mesi di validità
  • assicurazione di viaggio 
  • due fotografie formato tessera
  •  lettera d’invito di una guida turistica iraniana con il codice per il visto
  • pagamento di 50 euro con bonifico sul conto del Consolato (trovate gli estremi sul sito) o direttamente al consolato con il bancomat o la carta di credito

Anche in questo caso vi verrà chiesto di lasciare le impronte digitali. Se non sapete come ottenere la lettera d’invito con il codice perchè siete viaggiatori fai-da-te potete rivolgervi  all’agenzia on-line 1stQuest .Pagando 35 dollari in 2 giorni circa avrete la lettera e il codice. 

3) Delegando un’agenzia di viaggio che si occuperà della pratica per voi


NOTE GENERALI

1) È sempre meglio indicare come lavoro un banale “impiegato”, soprattutto se siete giornalisti o comunque lavorate nella comunicazione

2) a Marzo tutti gli uffici pubblici iraniani restano chiusi per quasi 2 settimane per il Nevruz (il capodanno persiano). Se dovete andare in Iran ad aprile, iniziate le pratiche con almeno 1 mese e mezzo/2 mesi di anticipo. 


CONTATTI

Consolato Generale dell’Iran a Milano

Via Monte Bianco, No. 59

20149 Milano

Tel. 02 89658838 (dal lunedì al venerdì tra le ore 14:00 e le ore 16:00)

Consolato della Repubblica Islamica dell’Iran a Roma

Via Nomentana, 361

00162 Roma

Tel: 06 86214478-80 (dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 16.30)

About

Autore
Valentina Borghi
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

2 Commenti

on Visto per l’Iran: come si ottiene?.
  1. |

    Ciao, io sono a Lisbona e stavo pensando di andare in Iran, posso fare il visto qui o devo tornare in Italia? e il visto dura solo 30 giorni e ce ne sono di più lunghi?

    grazie

    • Valentina Borghi
      |

      Ciao Diego,
      Non so se a Lisbona c’è il consolato iraniano, dovresti controllare. Il
      visto puó essere esteso una volta che sei già li mi pare. Purtroppo non ti so dare informazioni certe, sorry

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.