BeBorghi | Mykonos (Grecia): cosa vedere e dove dormire dove mangiare e vita notturna

Mykonos (Grecia): cosa vedere e dove dormire

Scritto da  on 
12 Giugno 2019
  • mykonos

Incredibile ma vero, non ero mai stata a Mykonos!! Dopo esser stata a Santorini, Hydra, Amorgos e diverse altre isole greche, fino ad una settimana fa ero tra i pochissimi italiani che non sapeva neanche dove fosse Paradise Beach; o meglio, lo sapevo, e avevo accuratamente evitato di andarci. Mi ero fatta l’idea che Mykonos non facesse per me, che fosse troppo inflazionata e incasinata. Dopo esserci stata non posso smentire questa cosa, ma posso sicuramente dire che c’è molto di più e che l’isola è comunque magnifica. Mykonos è l’Ibiza del Mar Egeo , un’isola glamour, estremamente gay-friendly e decisamente votata al divertimento. Come Ibiza però, se si ha la voglia di scoprirla meglio, si riescono a trovare tantissime spiagge o situazioni in realtà molto tranquille in cui rilassarsi (quasi in solitudine) davanti a un mare da favola. Sì perchè Mykonos, bisogna dirlo, ha delle spiagge e un mare pazzesco che soddisfano davvero ogni tipo di vacanziero o viaggiatore, non chè delle strutture ricettive e dei beach bar di rara bellezza. L’unica vera “pecca” di quest’isola (se di pecca si può parlare) è che è molto cara, molto più cara di quello che pensavo. Immaginavo di trovare gli stessi prezzi di Santorini, ma mi sbagliavo di grosso: Mykonos costa mooolto di più! Da un lato però è un’isola esclusiva, dall’altro è anche meta di una marea di giovani che vengono qui solo per andare al Tropicana, (o di crocieristi) che non appartengono certamente all’upper class: entrambi spendono comunque una fortuna! Detto questo, se la visitate a maggio-giugno come ho fatto io (e immagino anche a settembre) è un’isola davvero bella e godibile, in cui rilassarsi e coccolarsi. A me è piaciuta molto e ci tornerei domani!!

mykonos

Mykonos: come raggiungerla

In aereo: dall’Italia ci sono voli diretti (stagionali, da maggio a settembre) da diverse città italiane con Easysjet, Neos, Aegean e altre compagnie. Fuori stagione invece dovrete fare scalo ad Atene e volare poi con Aegean o Olympic. Comprate il volo con largo anticipo per non spendere una fortuna!

In traghetto: Mykonos è collegata con molte delle altre isole delle Cicladi (e non) e con Atene da traghetti ed aliscafi (da Atene/Pireo si impiegano, ad esempio, 4-5h).

Hotel a Mykonos: dove dormire

A differenza di altre isole delle Cicladi che ho visitato (come Santorini o Amorgos per esempio), Mykonos ha solo una cittadina bella, ovvero Mykonos Town, il centro principale dell’isola dove si trovano il porto e l’aeroporto internazionale, ma anche la maggior parte dei ristoranti e dei locali. C’è anche Ano Mera nel centro dell’isola, ma non è nulla di che. Le strutture ricettive si trovano un pò ovunque, tantissime a Mykons Town e tante vicino alle spiagge, soprattutto a Ornos, Paradise e Super Paradise Beach. Se non andate a Mykonos solo per andare al Tropicana o se non volete stare completamente isolati,  il mio consiglio è quello di alloggiare a Mykonos Town. Da qui potrete esplorare l’isola comodamente in bus o in auto/motorino, avrete i traghetti per raggiungere Delos o altre isole, e la sera avrete i ristoranti e i locali notturni migliori sotto mano, spostandovi solo a piedi. Io ho dormito subito fuori dal centro, un pò in alto, e mi sono trovata benissimo! Con 5’ a piedi ero in centro (a Little Venice o dove sono i mulini a vento) e allo stesso tempo ero fuori dal casino e dal traffico. In particolare qui:

Andriani Guest House : è una struttura classica delle cicladi (muri bianchi e infissi azzurri) molto ben curata e ristrutturata da poco, con una decina di stanze. Io avevo un’ampia stanza con balcone (da cui vedevo il tramonto sul mare..impagabile!) fornita di frigorifero, macchina del caffè e cassaforte. Se però non avete voglia di comprarvi delle cose per la colazione, la fanno anche loro pagando un extra. Il proprietario è molto gentile e vi viene a prendere/accompagna gratuitamente in aeroporto. PS ci sono tanti gatti, se siete gattari come me..è il paradiso!

Potrebbe interessarti anche:  Mykonos: le 10 spiagge più belle
mykonos
mykonos

Come spostarsi a Mykonos: meglio affittare auto, quad, o motorino

Al di là di quello che pensavo prima di andarci, a Mykonos serve necessariamente avere un mezzo di trasporto (a meno che, come sopra, non abbiate intenzione di spostarvi solo tra Mykonos Town e Paradise/Super Paradise Beach). I bus ci sono (e qui trovate tutte le tratte con gli orari aggiornati) , ma arrivano solo nelle spiagge a sud, e solo nelle più gettonate, ovvero: Agios Giannis, Ornos, Psarou, Platys Gialos, Paranga, Paradise e Super Paradise. Se volete esplorare l’isola e raggiungere anche le bellissime spiagge della costa nord o dell’estremo sud dovrete necessariamente noleggiare un mezzo. Il mio consiglio è sempre quello di farlo prima online (io di solito uso il sito di RentalCars) perchè si risparmia. Se invece decidete di noleggiarlo lì, questi sono i prezzi indicativi:

  • auto: 40€/giorno
  • quad: 30-35€/giorno
  • moto/motorino : 25/30€/giorno

PS Tranne un paio di strade principali, tutte le altre sono abbastanza strette (una corsia e mezza scarsa, spesso una sola) e con i muretti a secco quindi bisogna stare parecchio attenti. In alcuni orari poi ci può essere abbastanza traffico (la mattina fino alle 12-13 e al tramonto).

Potrebbe interessarti anche:  Una vacanza a Santorini: a caccia di tramonti nell'isola più romantica delle Cicladi
mykonos

Cosa vedere

Mykonos Town

Mykonos città è la classica cittadina delle cicladi, un dedalo di vicoli bianchi e di stradine tortuose in cui ci si perde molto facilmente. Il centro è davvero pittoresco e fotogenico, con i famosi mulini a vento che svettano sull’abitato, Little Venice con i vecchi balconi in legno sospesi sul mare, Panagia Paraportiani, la chiesa più antica e famosa di Mykonos, e Casa Lena, un’abitazione borghese dell’Ottocento completamente restaurata e arredata. Io mi ci perdevo tutti i giorni e non mi stancava mai! Se volete fare delle foto senza la calca andateci di mattina o nel tardo pomeriggio.

mykonos
mykonos

Delos

L’isola sacra di Delos si trova di fronte a Mykonos e il suo sito archeologico è l’unico sito delle Cicladi dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Secondo la mitologia greca, Latona diede alla luce i due gemelli divini, Artemide e Apollo, proprio su quest’isola, evento da cui deriva la sua antica fama. Il sito racchiude splendidi mosaici e la famosa Via dei Leoni che valgono la mezza giornata sottratta al relax sulla spiaggia. I traghetti per raggiungere Delos partono dal molo del porto vecchio di Mykonos Town. Se volete organizzarvelo prima o fare qualcosa di più particolare potete prenotare il tour guidato (4h) o anche il tour serale (per non perdere neanche 1h di sole e di spiaggia) , o ancora visitarla insieme all’isola di Rhenia con una mini-crociera in barca di 6h (vedi riquadri sotto).

delos

Le spiagge

La metà ovest della costa meridionale è la più affollata dell’isola, tutte le spiagge che si trovano qui (Agios Giannis, Ornos, Psarou, Platys Gialos, Paranga, Paradise e Super Paradise) qui sono attrezzate e di spiaggia libera ce n’è veramente poca. Spostandosi invece più a est (es. Agrari, Lia, Elia) o sulla costa nord (Fokos, Panormos, ecc) la situazione cambia completamente: alcune spiagge sono attrezzate ma non troverete caos o musica a tutto volume. Sulle spiagge comunque potete leggere Mykonos: le 10 spiagge più belle in cui trovate tutte le info dettagliate sulle mie spiagge preferite.

Potrebbe interessarti anche:  Cosa vedere ad Amorgos, la gemma delle Cicladi
mykonos spiagge

Faro di Armenistis

Il faro di Mykons si trova nell’estremo nord-ovest dell’isola, davanti a Tinos. La struttura è in stato di semi-abbandono ma offre una bellissima vista sul mare (si vedono dei tramonti top da qui) e sull’isola di fronte. È un luogo che sicuramente merita una visita.

mykonos

Dove mangiare a Mykonos

Tutti i posti che vi elenco qui si trovano a Mykonos Town. Per le taverne o i Beach Bar che si trovano nelle spiagge, fate riferimento all’articolo sulle spiagge di Mykonos.

  • Eva’s garden: un ristorantino con giardino e terrazza molto carino, buono e tutto sommato economico. Si trova proprio in mezzo ai vicoli del centro e la cucina è quella tradizionale greca.
  • Kastro’s: un’istituzione di Little Venice! I suoi tavoli da due che si affacciano sul mare sono uno spettacolo, soprattutto dal tramonto in poi. Si mangia benissimo, è bello e il servizio è impeccabile. Non è economico ma li vale tutti.
  • To Maereio: il mio posto del cuore. Questa piccola trattoria/enoteca greca si nasconde tra i vicoli del centro ed è una vera chicca. Gestita da 2 fratelli molto gentili, avrà poco più di 20 coperti e non prende prenotazioni. Si mangia greco, principalmente carne; i piatti sono abbondanti ed economici. Super consigliato!
  • Avra Garden: un giardino segreto nel centro di Mykonos, una location elegantina in cui si mangia molto bene.
  • Ioanna Nico’s Place :  affacciato sulla piccola spiaggia di Ammos Beach (pochi metri fuori da Mykonos Town), la succursale del famoso Nico’s Place è un’ottima taverna sul mare, perfetta per mangiare pesce fresco a buon prezzo.
Amorgos

Dove vedere il tramonto a Mykonos: i posti migliori

I tramonti che si vedono dalle Cicladi per me sono i tra i più belli del mondo e richiedono dei posti speciali per goderseli al meglio (e per fotografarli al meglio). Tutti quelli elencati (tranne lo Scorpios) si trovano a Mykonos Town.

  • Bar Semeli: si trova su Little Venice ed è uno degli ultimi andando verso i mulini a vento. Se vi prenotate il tavolo all’angolo davanti al mare avrete una visuale perfetta sia sui mulini che sul sole che tramonta proprio lì davanti.
  • Kastro’s: anche lui si affaccia su Little Venice. Se riuscite ad accaparrarvi uno dei balconcini che si affacciano sul mare starete in grazia di dio!
  • 180 Sunset Bar: un grande classico per vedere il tramonto (vedi foto qui sotto). Una location molto bella e in alto da cui si gode una vista magnifica su tutta la baia. Lì accanto c’è anche un mulino a vento: cosa volete di più per la vostra foto con il tramonto?
  • The Garden: altro locale che si trova un pò in alto, sopra la spiaggetta di Megali Ammos. Meno posh del 180 Sunset Bar ma altrettanto valido.
  • Scorpios: probabilmente il locale più esclusivo di Mykonos. Le sue terrazze si affacciano proprio sul mare tra le spiagge di Paraga e Kavos. Location e ambientazione magnifica ma..vi serviranno parecchi soldi per godervelo appieno: preparatevi a sborsare il cash, quello vero.
mykonos
mykonos

Mykonos: Beach Bar e vita notturna

Mykonos è super famosa (e super frequentata) per la sua movida che inizia già dal pomeriggio nei Beach Bar come il Tropicana, e prosegue fino alle prime luci del mattino in posti come Cavo Paradiso, l’after-club più famoso delle Cicladi. Se non volete perdervi i MUST di Mykonos non potrete non andare qui:

mykonos

About

Autore
Valentina Borghi
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.