BeBorghi | Google Flights - 5 tips per trovare offerte e voli economici

5 consigli su Google Voli per trovare offerte e voli economici

Scritto da  on 
1 novembre 2017


Dopo aver provato svariati motori di ricerca al fine di trovare i voli più economici, tra piccole soddisfazioni e grandi delusioni (ma soprattutto con enormi perdite di tempo), da circa un anno ho iniziato ad usare Google Flights (o Google Voli in italiano ). Beh devo dire che ha delle funzioni decisamente utili e avanzate!

La cosa che ho trovato più interessante è che Google Voli non solo risponde alle ricerche tipiche come gli altri motori di ricerca (ad esempio: trova il miglior volo sapendo il periodo, il luogo di partenza e la destinazione) ma propone anche delle ricerche “aperte”. Permette cioè di trovare dei voli con delle caratteristiche precise, e solo il luogo di partenza e non la destinazione. Vi può cioè letteralmente ispirare su dove andare in quel periodo o con quel determinato budget trovando un volo economico! Ma vediamo nel dettaglio cosa è possibile fare:


1. Monitora il prezzo dei voli per una destinazione fissa

Una volta lanciata la ricerca su Google Voli, subito sopra i risultati troverai l’opzione “monitora prezzi”. Basterà attivare questa opzione e ogni volta che il prezzo minimo varierà (sia se diventa più caro che più economico), riceverai una mail di notifica.

Google Voli opzione Monitora prezzi


2. Fatti suggerire da Google Flight i “voli migliori”

Nei risultati di ricerca troverai il riquadro in alto con la dicitura “Voli migliori”. In questo caso viene proposta la soluzione migliore in termini di prezzo, durata del volo, numero di scali e altri fattori come servizi e tariffe per il trasporto del bagaglio.
Google Flights in pratica cerca di trovare il miglior compromesso tra il prezzo del volo e altri fattori che in effetti hanno un impatto enorme sulla scelta del volo, come il numero di scali o le ore di scalo, per arrivare fino a fattori più nascosti  dalle compagnie aeree come, ad esempio, i costi aggiuntivi per i bagagli in stiva.


3. Cerca di essere flessibile con le date

Se avete già volato sapete benissimo che a volte basta partire un giorno prima o rientrare un giorno dopo (quale scusa migliore?) per poter risparmiare molto sul vostro biglietto aereo, e in questo Google Voli è un maestro! Oltre cioè alla classica tabella con i voli con +/-3 giorni dai giorni che avete selezionato, vi offre anche l’opzione “Grafico dei prezzi”.

L’opzione “grafico dei prezzi” consiste nel farvi vedere i prezzi dei voli per una permanenza fissata (7 giorni ad esempio) su un anno intero, per farvi rendere conto delle variazioni stagionali o settimanali su quella tratta (in basso trovate un grafico che riassume il periodo che state guardando). Ma non solo! Se cambiate i vostri parametri e filtri il grafico si aggiorna in tempo reale! Ad esempio se escludete tutti i voli non diretti, potrete vedere immediatamente se la vostra migliore opzione è ancora presente o se siete obbligati a cambiare giorno per avere un volo diretto.


Google Voli grafico prezzi


4. Usa i filtri di Google Voli in maniera intelligente

Quando siete alla ricerca di un volo cercate di “giocare” con i filtri (i tempi di reazione in ogni caso sono rapidissimi); se ad esempio non trovate voli diretti per le date che stavate cercando, provate ad aggiungere il filtro Fino ad 1 scalo, ma aggiungete anche nel menu Altro, una durata massima del viaggio, in modo da eliminare tutti i voli con scali troppo lunghi. Se invece avete delle carte di fedeltà con cui potete accumulare miglia o avete delle miglia da spendere, potete filtrare nel menu Compagna aerea sia le singole compagnie, ma anche le alleanze come SkyTeam, Oneworld, o Star Alliance.


5. Lasciati guidare dal Google Flights Explorer (Esplora mappa)

Questo è uno degli strumenti che trovo allo stesso tempo più utile e più divertente (ed è una delle funzionalità che manca in molti altri motori di ricerca). Di cosa si tratta?

Il Google Flights Explorer (o l’esplorazione sulla mappa ) dei voli che rispettano le vostre “voglie” partendo da una determinata città. Facciamo un esempio più pratico per essere chiari: Voglio sapere dove posso andare partendo da Milano con un volo Diretto spendendo meno di 150 € e per una durata di volo di meno di 4h30! Et voilà, il gioco è fatto, Google Flights Explorer mi “accende” in rosso sulla mappa le destinazioni che rispettano questi parametri. Come ciliegina sulla torta potete addirittura specificare il genere di viaggio che avete voglia di fare tra: Attività all’aperto, Cultura, Ecoturismo, Gastronomia, Isole, Luna di miele, Natura, Piante e animali selvatici, Shopping, Spiagge, Sport invernali e Viaggi avventura.

PS: non vi stupite se scegliendo Isole vi proporrà Napoli ad esempio, ricordate che state cercando su Google Voli! Una volta scelta quella destinazione infatti si aprirà un pannello a sinistra con le destinazioni finali che Google Flight vuole proporvi. Nel caso di Napoli saranno sicuramente Capri, Anacapri, Ischia e simili.


Potrebbe interessarti anche:  Le 10 app fondamentali per (soprav)vivere a Milano

Extra Tip. Includi tutti gli aeroporti di partenza e le destinazioni vicine

Quando inserite su Google Voli una città con più aeroporti (come Milano) a meno che non abbiate assolutamente bisogno di partire da un aeroporto in particolare, inserite MIL ( Milano tutti gli aeroporti ) e non MXP (Malpensa) o LIN (Linate). E quando scegliete la destinazione Google Voli vi propone l’opzione ” + Aeroporti Vicini “, questa funzione permette di aggiungere aeroporti in prossimità della destinazione nella vostra ricerca. Come potete vedere nell’esempio scopriamo che anzichè pagare 94 € per andare a Fuerteventura (prezzo già molto economico) possiamo andare a Lanzarote con ancora meno: 45 € . Ovviamente una volta a Lanzarote possiamo o approfittarne per fare qualche giorno su quest’isola e poi andare a Fuerteventura, o direttamente trasferirci da un isola all’altra con un costo inferiore ai 49 € di differenza.

Google Flight a volte va ancora oltre (come nell’esempio) e vi da un “Suggerimento sulla data” (o sulla compagnia secondo i casi), facendovi notare che se partite un giorno prima il prezzo è addirittura di 39€! Che aspettate a partire?


Google Flights destinazioni vicine

About

Fotografo e fratello di Valentina
Sono innanzi tutto il fratello di Valentina, e da buon Borghi i viaggi non mi sono mai mancati. Fin da piccolo ho sviluppato interesse per il lato visivo delle cose, il che mi ha portato a diventare fotografo professionista.

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.