BeBorghi | 5 bellissimi trekking vicino Milano super panoramici

5 bellissimi trekking vicino Milano

Scritto da  on 
31 Maggio 2020
  • Trekking vicino Milano- Alpe Giumello

Vogliamo parlare della fortuna che abbiamo noi ”milanesi”? Io me ne sono resa conto abbastanza di recente, ma non è mai troppo tardi! Ci basta uscire dalla città di poche decine di chilometri per ritrovarci completamente immersi nella natura, pronti ad esplorare montagne, colline e laghi che offrono panorami e sentieri meravigliosi. Come per molte altre cose, mi ripromettevo da anni di andare a fare trekking in Lombardia e la chiusura delle regioni dovuta al Covid-19 mi ha solo dato il “la”. Studiando un pò e facendomi consigliare da amici mi sono segnata diversi sentieri (tutti itinerari classici intorno al lago di Como/Lecco) e sono andata a provarli. Come vedrete..sono uno più bello dell’altro!! Se non siete allenati non temete, ci sono sentieri per tutti, da quelli poco impegnativi a quelli molto impegnativi. Rispetto alla distanza da Milano, tranne l’Alpe Giumello che richiede 1h40’, gli altri si trovano tutti a circa 1h dalla città, quindi davvero vicino!

Trekking vicino Milano- Alpe Giumello

5 trekking super-panoramici vicino Milano

1.Alpe Giumello

Iniziamo da quello più semplice di tutti, che è però anche uno dei più panoramici, il sentiero dell’Alpe Giumello. Quest’ultimo si trova alla base del Monte Croce di Muggiò (1800 mt) e il circuito è un anello che permette di vedere tutti e 4 i versanti della montagna (oltre che la salita alla croce naturalmente). Il punto d’inizio del sentiero è il parcheggio della località che si chiama proprio Alpe Giumello (qui trovate la posizione esatta), dove vedete diverse rifugi e la base dello skilift. Per raggiungerlo da Milano impiegherete circa 1h40’, con gli ultimi 45’ di tornanti su una strada non esattamente larga. Il sentiero dell’Alpe Giumello è meraviglioso perchè si parte già da parecchio in alto (1531 mt) quindi dovrete camminare davvero poco e con poco sforzo per avere una vista pazzesca che spazia dal Monte Rosa, al lago di Lugano, Bellagio e la Svizzera. Se salite fino alla croce del Monte di Muggiò il dislivello è di 300 mt, poca roba, ma ne vale davvero la pena! Il mio consiglio è di seguire il sentiero in senso anti-orario (dal parcheggio, andate verso destra, poi salite sul monte, e riscendete verso il villaggio Alpe di Giumello). Se non salite invece vi conviene andare verso sinistra: vedrete una strada sterrata in piano che si può percorrere anche con un passeggino/carrozzina. L’Alpe Giumello è davvero per tutti!! L’Alpe Giumello è un famoso luogo di decollo per gli appassionati di deltaplano e parapendio (l’atterraggio classico avviene nei prati di Taceno) e ne vedrete un bel pò che volteggiano nell’aria. 

Dove mangiare all’Alpe Giumello

Capanna Vittoria: una bella baita con una grande terrazza panoramica che si apre sulla vallata e sul lago di Como. Cucina classica di montagna. 

Potrebbe interessarti anche:  5 gite fuori porta sul lago vicino Milano
Trekking vicino Milano- Alpe Giumello
Trekking vicino Milano- Alpe Giumello

2. Piani dei Resinelli (Grigna)

Il primo amore non si scorda mai!! I Piani dei Resinelli sono stati il mio primo trekking vicino Milano diversi anni fa e ci sono tornata più volte perchè lo trovo un luogo magnifico. I Piani dei Resinelli si trovano subito sopra Lecco, sotto al massiccio delle Grigne, che si possono raggiungere con sentieri di diversa difficoltà. Anche in questo caso la vista sul lago di Lecco e sulle montagne è davvero strepitosa!!  Per scegliere quale sentiero fare vi consiglio di visitare il sito dei Piani dei Resinelli perchè è molto dettagliato, descrive tutti gli itinerari (tutti ben segnalati). Io ho seguito l’itinerario Resinelli-Le Foppe (segnaletica N.9) per raggiungere il Rifugio Rosalba (1730 mt) ed è davvero bello!! È un sentiero di media intensità (che parte da qui), è abbastanza lungo (impiegherete più o meno 3h a salire e altrettante a scendere) con un dislivello di circa 530 mt. Esiste anche un altro sentiero più difficile che arriva sempre al Rifugio Rosalba che si chiama sentiero della Direttissima (occhio alla segnaletica!). Se siete scalatori più esperti potete valutare di raggiungere la vetta della Grigna Meridionale e il Rifugio Brioschi (2184 mt), ma in questo caso dovete partire da Pasturo. Per raggiungere il Rifugio Brioschi ci sono diversi itinerari e li trovate qui. 

Dove mangiare Piani dei Resinelli

Rifugio Rosalba: questo rifugio sarà la vostra giusta ricompensa dopo le 3h di salita. Il rifugio si trova proprio sul crinale della Grigna e offre una vista spettacolare sul lago e sulle montagne. Oltre a  questo..si mangia anche da dio!! Prenotate se non volete fare code fotoniche. 

Potrebbe interessarti anche:  15 mete raggiungibili in treno da Milano
gita fuori porta sul lago vicino Milano
Pian dei Resinelli

3.Sentiero del Viandante

Il Sentiero del Viandante è un sentiero escursionistico del lago di Lecco che riprende una serie di tracciati che collegavano, già in epoca romana, i paesi della sponda orientale del lago da Lecco fino a Colico. Il tragitto attuale va da Abbadia Lariana (inizia alla chiesetta di S.Martino) fino al santuario della Madonna di Val Pozzo a Piantedo. È lungo circa 45 Km e viene solitamente diviso in 4 tappe (Abbadia-Lierna, Lierna-Varenna, Varenna-Dervio, Dervio-Piantedo). Io ho percorso la 2a tratta, quella da Lierna a Varenna, considerata da molti la più panoramica. Trovate tutte le info dettagliate nell’articolo “Varenna, Lierna e il Sentiero del Viandante”. 

Potrebbe interessarti anche:  Varenna, Lierna e il Sentiero del Viandante
Sentiero del Viandante
Sentiero del Viandante

4.Monte San Primo

La salita sul Monte San Primo è uno dei trekking più classici vicino Milano, ed è molto famoso e molto amato dai lecchesi e dai milanesi. Con i suoi 1685 metri, il Monte San Primo è la montagna più alta del Triangolo Lariano e regala un panorama che non ha eguali: lo sguardo infatti spazia a 360 gradi sui 2 rami del Lago di Como/Lecco fino a gran parte dell’arco alpino. I sentieri per salire/scendere sono davvero tanti; io sono salita partendo dal parcheggio del Rifugio Martina. Da qui il sentiero è molto ben segnalato e in circa 1h e mezza sarete sulla vetta. La salita ha una bella pendenza (sono 700 mt di dislivello, spacca le gambe e il fiato) quindi non è adatta se non siete almeno un pò allenati. Per fortuna è abbastanza corta e, una volta arrivati sù, potrete rilassarvi facendo un pic nic e godendovi la vista pazzesca. Per scendere ci sono diversi sentieri ma vi sconsiglio di scendere dallo stesso sentiero della salita! NB Non c’è nessuna fonte lungo il percorso quindi è indispensabile portarsi acqua da casa. 

Potrebbe interessarti anche:  Agriturismo con piscina vicino Milano: dove andare
trekking vicino Milano -Monte San Primo
trekking vicino Milano -Monte San Primo

5.Monte Barro e Pian Sciresa

L’ultimo trekking vicino Milano che vi propongo è quello sul Monte Barro e Pian Sciresa  che ho fatto partecipando ad un’attività che integra il trekking con le tecniche di mindfulness/respirazione organizzata dalla mia amica Sbilvi (Silvia Valsecchi). La cosa incredibile di questa camminata è che parte praticamente dal centro di Lecco!! Dalla stazione si attraversa il centro, poi il Ponte Vecchio per poi salire ai Pian Sciresa partendo da questa scalinata di Malgrate.  Questo pianoro si trova sul versante orientale del Monte Barro e offre degli ampi panorami sulla città di Lecco e sull’omonimo ramo del lago. Una volta arrivati a Pian Sciresa, Silvia ci ha insegnato diverse tecniche di respirazione, grazie alle quali si ritrova davvero l’armonia tra mente e corpo. Era una cosa che non avevo mai fatto e che mi è piaciuta molto!! Se siete interessati a dare questo valore aggiunto alla camminata potete contattare Silvia tramite la sua pagina FB

Camminando ancora pochi minuti, da Pian Sciresa si raggiunge poi una terrazza panoramica (che si trova subito dietro la Baita Pian Sciresa) da cui si gode una vista magnifica sul lago. Da lì poi si scende di nuovo a Malgrate da questo sentiero. Questo trekking è molto facile ed è adatto a tutti; la scalinata iniziale è un pò faticosa ma fattibilissima. 

Dove mangiare a Lecco (Pescarenico)

Dopo questo sentiero vi consiglio di spingervi fino al piccolo borgo di pescatori di Pescarenico (da Malgrate sono 30’ a piedi) per pranzare in uno di questi 2 ristoranti:

  • Da Ceko il Pescatore: una pescheria con cucina dove si mangia benissimo in un ambiente semplice e familiare. 
  • Soqquadro: tapas bar molto carino sulla piazzetta principale di Pescarenico. Fanno anche la pizza e merita!
Potrebbe interessarti anche:  Una gita in Franciacorta tra arte, natura e bollicine
trekking vicino Milano -Lecco
trekking vicino Milano -Monte Barro
trekking vicino Milano -Monte Barro

About

Autore
Valentina Borghi
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.