BeBorghi | Viaggio di gruppo alla scoperta del Perù | by BeBorghi

Viaggio di gruppo alla scoperta del Perù

Scritto da  on 
15 marzo 2018

Siete pronti a partire per un viaggio di gruppo in Perù?

Non ci si ferma proprio mai!!!

Il Perù non ha bisogno di tante presentazioni, chi è che non conosce Machu Micchu o il Lago Titicaca?? Questo è un viaggio che è un inno alle bellezze del mondo: naturali, storiche, artistiche, culturali e ultimo ma non ultimo, gastronomiche. Il tripudio dei sensi, la patria dei sogni che diventano realtà. Un paese in cui tradizione e modernità si mescolano per regalare al proprio visitatore un’esperienza unica, immerso in veri e propri angoli di paradiso dove trascorrere giorni all’insegna della scoperta ma anche del relax.

Io non vedo l’ora e voi???

Il viaggio è organizzato da WeRoad il nuovo e giovane tour operator che propone viaggi con diversi tipi di MOOD (Natura e Avventura, Monumenti e Storia, Mare e Relax, Città e Cultura, Party e Nightlife), costruiti (ma non troppo) per i giovani tra i 25 e i 45 anni e io sarò il vostro coordinatore.

Potrebbe interessarti anche:  Norvegia: dalle isole Lofoten fino a Capo Nord

Data di partenza

17 Settembre 2018 con rientro il 28 Settembre

Itinerario di viaggio

GIORNO 1

Benvenuti a Lima!

Check-in in hotel a Lima e cena di benvenuto.

GIORNO 2

Da Lima ad Arequipa

Di prima mattina si parte con un volo interno della durata di circa 1 ora e 30 minuti da Lima a Arequipa (2.335m s.l.m.), nota come la città bianca per il colore della pietra usata per edificare i palazzi del suo centro storico. Patrimonio dell’Unesco, sorge ai piedi dell’imponente vulcano El Misti (5.822m s.l.m.) Useremo il pomeriggio per ambientarci all’altitudine e visitare il centro storico della città, in particolare il Monastero di Santa Catalina risalente al 1580, che si estende per 20.000 metri quadrati, in pratica un quartiere intero che fa di questo convento, il più grande edificio religioso del Perù!

GIORNO 3

Si sale…Chivay

Partiamo da Arequipa intorno alle 4 di mattina per spostarci verso Chivay (3.635m s.l.m.), porta di accesso al Canon del Colca. Il viaggio dura circa 5h e si snoda nella riserva nazionale di Salinas y Aguada Bianca, il che significa che faremo un sacco di pause foto 😊 lungo la strada ci aspettano Lama, Alpaca e maestosi vulcani fumeggianti di sfondo.

IMPORTANTE: Lungo il percorso sfioreremo i 5.000m s.l.m. ed ognuno reagisce in modo diverso ad una simile altitudine, non sono da escludere forti capogiri, respiro affannoso e persino vomito. Prima di partire da Arequipa, insieme al coordinatore ti consigliamo di comprare adeguate medicine per il “mal di montagna”. Arrivati a Chivay nel pomeriggio avremo tempo per acclimatarci all’altitudine, visitare il centro storico e il suo mercato molto caratteristico.
Chiuderemo la giornata nel relax più completo immersi nelle acque termali di “La Calera Thermal” piscine naturali immerse tra le maestose montagne del Canon del Colca!

GIORNO 4

Lago Titicaca arriviamo!

Di buona mattina (h 6.00 circa) si parte per il magico lago di Titicaca (circa 5h di viaggio), il più grande bacino d’acqua dolce del Sud America!! La foto di gruppo al Mirador de Los Volcanes è obbligatoria! Appena arrivati a Puno, ci imbarchiamo immediatamente con destinazione Amantani, dove ci attende una caratteristica “cena in famiglia” ed una notte nelle abitazioni dei locali.  Approfittiamo dell’ospitalità per interagire con gli abitanti, fare domande sulle loro abitudini così lontane dalle nostre, giocare con i bambini e portarci nel cuore un po’ di questa cultura millenaria.

GIORNO 5

Le isole di Uros e di Taquile sul Lago Titicaca e Puno

Oggi andremo a visitare prima le isole artificiali e galleggianti di Uros e poi Taquile, un’isola (a 4.000m s.l.m.!!) con poco più di 2.000 abitanti ancora molto legati alle tradizioni del passato tra cui quella per gli uomini di portare un cappello di colore diverso se sono sposati o celibi. E per i più coraggiosi… un tuffo nelle acque del “lago più alto del mondo”! Rientriamo a Puno, riconosciuta come la capitale del folklore peruviano ed è il punto d’incontro dei commerci tra il Perù e la Bolivia, grazie alla sua posizione strategica è considerata una città dal carattere estremamente commerciale e moderno.
Visitiamo i suoi angoli più nascosti, affidandoci magari ai divertentissimi risciò a tre ruote guidati dai peruviani. Ora si riparte per Sicuana, dove trascorreremo la notte.

GIORNO 6

Alla conquista delle Rainbow Mountain

Per noi appassionati del trekking, questa è una delle giornate più “fighe”! La visita alle Rainbow Mountain, ovvero le caratteristiche “Montagne Arcobaleno” che si trovano non lontano da Cuzco, a 5200m slm, definibili un vero e proprio miracolo della natura, ci lascerà senza fiato… nel vero senso della parola. Nel pomeriggio, dopo esserci rifocillati…siamo pronti per dirigerci verso quella che possiamo forse definire la più bella città del Perù. Raggiungiamo quindi Cusco con un transfer della durata di circa 3 ore.

Potrebbe interessarti anche:  Partite con me per il Giappone? Un viaggio di gruppo con BeBorghi

GIORNO 7

Cusco, storia e non solo…

Dedichiamo la giornata alla visita dei rioni storici della città, la sua antica Cattedrale coloniale, alcuni stretti vicoli il cui disegno urbanistico risale all’epoca Inca e il Tempio solare inca della Qorikancha, sul quale, è sorto il convento di Santo Domingo per opera degli spagnoli. L’escursione prosegue con la visita delle “quattro rovine” Inca, situate appena fuori città: la Fortezza di Sacsayhuaman; il santuario di Qenqo; la fortezza di Puca Pucara e il palazzo di Tambomachay. In alternativa, per chi lo desidera può andare a visitare il villaggio di Pisaq.

GIORNO 8

Valle Sacra degli Incas,  Moray e  Ollantaytambo

In questa incantevole valle sono racchiuse testimonianze archeologiche, storiche e folcloristiche dagli antichi insediamenti civili incaici. Questo complesso archeologico è unico per la sua natura e genere, in quanto utilizzato a fini di ricerca sperimentale sulle coltivazioni; presenta infatti due depressioni naturali gigantesche di forma circolare, profonde circa 150 metri, utilizzate dagli Incas per acclimatare i semi di cereali e patate alle quote andine.

Moray’ una fortezza di montagna che presenta strutture costruite con blocchi di incredibili dimensioni come i sei mastodontici blocchi di granito posizionati in linea, il Muro della Roccia Viva, il Tempio del Condor e la grandiosa fortezza militare, teatro dell’ultimo sanguinoso scontro fra l’esercito dei Conquistadores e i soldati fedeli all’Inca.
Nel tardo pomeriggio partenza da Ollantaytambo per Aguas Calientes, dove dal nome già si capisce che potremmo rilassarci in vista del nostro obiettivo… il Machu Picchu!

GIORNO 9

 Alla volta di Machu Picchu

Siamo pronti per una nuova avventura! Saliamo di buon mattino (all’alba!!), sulla navetta che in soli 30 minuti ci porterà, lungo un cammino zigzagante, alle porte del sito archeologico di Machu Picchu. Nel tardo pomeriggio rientriamo a Cuzco, che è sicuramente una città piena di vita, molti dei principali locali cittadini si trovano proprio in prossimità della Plaza de Armas, dove è possibile passeggiare in tutta sicurezza e scegliere dove passare la serata tra bar, caffè, paninoteche, ristoranti, discoteche e karaoke, molti dei quali rimangono aperti fino all’alba per passare una meritata serata in compagnia all’insegna del divertimento!

GIORNO 10

Ritorno verso Lima

 Dopo una magnifica settimana all’insegna della natura, ci meritiamo 2 giorni in completo relax nella parte più costiera di Lima, per riposarci dopo tanto camminare 😊.

GIORNO 11

Lima

Mattinata dedicata alla visita della moderna capitale del Perù, centro culturale ed economico del paese. Oltre al suo centro storico, dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità nel secolo scorso, che offre angoli incantevoli e particolarmente interessanti, presenta pittoreschi quartieri residenziali affacciati sul Pacifico, spiagge e parchi. Plaza de Armas: luogo ideale per iniziare a respirare insieme l’atmosfera storica di Lima, chiamata anche Plaza Mayor, è il luogo in cui Francisco Pizarro fondò la città nel 1535, rendendola così la piazza più antica. La sua grandezza si riflette negli edifici che la circondano, come il Palacio de Gobierno, il Palacio Arzobispal e la Cattedral. L’imponente fontana in bronzo è il punto di raduno dove rinfrescarsi nelle calde giornate estive. Andremo poi al Museo Larco, ospitato in un palazzo settecentesco che già di per sé è molto caratteristico, vanta la più completa collezione pre-ispanica di reperti d’oro d’argento e ceramica, evidenziando la ricchezza e la raffinatezza della cultura peruviana.
Infine Miraflores, uno dei quartieri più ammirati di Lima, dove potremo osservare l’Oceano Pacifico e fare un po di shopping.

GIORNO 12

Si torna a casa. Check-out e saluti

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 1199 euro, cui dovrete aggiungere il costo del volo e circa 100 euro di cassa comune che include eventuali trasporti interni, la cassa comune del coordinatore e le attività ed extra che tutti i partecipanti avranno concordato di fare e la relativa quota parte del coordinatore. Chi vorrà andare a Machu Picchu deve considerare altri 200 euro per l’ingresso e il treno obbligatorio per arrivarci. In base alle esigenze in loco, l’importo potrà variare ma in ogni caso verrà restituita la differenza non utilizzata.

Vi ricordo che ognuno è libero di comprare il volo che preferisce, l’importante è presentarsi all’appuntamento del 17 settembre in hotel a Lima. A questo link  trovate tutte le informazioni più in dettaglio.

La quota di partecipazione di 1199 euro include:

  • 11 notti in camera multipla con bagno privato;
  • 11 colazioni;
  • 2 cene: di benvenuto e di arrivederci;
  • 3 pranzi: 4°, 5° e 6° giorno;
  • 2 voli interni;
  • Escursione alle isole sul lago Titicaca con guida locale;
  • Cena tipica a casa della comunità locale di Amantani;
  • MiniBus per tutte le tappe da Arequipa a Cuzco con relativo autista e benzina;
  • Escursione a Rainbow Mountain con guida locale attrezzata con ossigeno e materiale di primo soccorso;
  • L’assistenza del coordinatore;
  • L’assicurazione medico – bagaglio.​

 

Conosciamoci prima

Weroad ha creato questo gruppo su Facebook dove potete trovare compagni di viaggio e iniziare a conoscere gli altri partecipanti per sognare insieme.

Io non sto più nella pelle e voi siete pronti a partire con me??

Scrivetemi per qualsiasi informazione!!

 

About

Autore
Valentina Borghi
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.