BeBorghi | Un weekend in Italia : 25 idee da nord a sud

Un weekend in Italia : 25 idee da nord a sud

Scritto da  on 
5 Febbraio 2022
  • Image Not Found On Media Library

Henryk Sienkiewicz diceva “E come si potrebbe non amare Italia? Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l’Italia”: come dargli torto? Viviamo nel paese più bello del mondo e troppo spesso ce ne dimentichiamo. In questo articolo ho voluto raccogliere per voi 25 idee per trascorrere un weekend in Italia, spaziando dagli spettacoli naturali alle opere d’arte, dalle città d’arte fino ai piccoli borghi. A ognuno il suo, a seconda dei vostri desideri e dei vostri stati d’animo. Venticinque itinerari per trascorrere un weekend alla scoperta dell’Italia, elencati da nord a sud, arrivando fino alle isole maggiori. Eccoli, tutti per voi! 

Weekend in Italia - Bassano del Grappa

Dove passare un weekend in Italia

1.Valle d’Aosta: tra il Cervino e il Monte Bianco 

Il primo weekend in Italia che vi propongo è in Valle d’Aosta, il tetto d’Italia se così si può dire. È infatti la regione che ospita le vette più alte d’Italia (e d’Europa): il Monte Bianco, il Monte Rosa e il Monte Cervino. Ma la Valle d’Aosta è famosa anche per i suoi castelli e le tante fortezze medievali che proteggevano i confini, come il Forte di Bard o il Castello di Verrès. Le distanze sono abbastanza ridotte e in un weekend riuscite a vedere tante cose, in base ai vostri interessi. Trovate il racconto del mio bellissimo weekend in Valle d’Aosta in questo articolo

Dove dormireLa Confrerie du Moyen Age / Aeroporto più vicino: Torino Caselle

Monte Cervino

2.Merano e la Val Venosta 

Ci spostiamo adesso dalla parte opposta, per un weekend in Alto Adige, nella bellissima cittadina di Merano. La sua fama è storia antica ed è una località di villeggiatura molto gettonata sin dall’800, sia in estate che in inverno. La sua offerta è molto varia e va dalle cure termali nelle nuove Terme inaugurate nel 2005, alle passeggiate, all’alpinismo, ai musei, agli sport invernali come lo sci, lo snowboard o lo slittino, ai mercatini di Natale e tanto altro. Anche i dintorni non sono da meno, con la Val Venosta e il lago di Resia, Avelengo, Santa Caterina e Castel Tirolo

Dove dormire:  10 Hotel a Merano con SpaAeroporto più vicino: Verona Catullo

Merano

3.Plan de Corones e la Val di Funes 

Rimaniamo sempre in Alto Adige per un weekend in Italia all’insegna dello sport, della cultura e del buon cibo. La Valle di Funes è una delle valli meno note della regione, ma è una delle più belle per me. Il Parco Naturale Puez Odle offre delle camminate e delle vedute sulle Dolomiti a dir poco spaziali! Il primo giorno iniziate dalla Chiesetta di S.Giovanni in Ranui (in foto sotto) e salite poi a piedi fino al Rifugio Odle, che si trova proprio sotto le vette del Gruppo delle Odle. È una camminata bellissima che si può fare sia in estate che in inverno. Dedicate invece il secondo giorno alla visita di Plan de Corones (sopra Brunico) dove si trovano due dei musei di Messner (il Messner Mountain Museum progettato da Zahara Hadid e il Lumen) e il bellissimo (e buonissimo) ristorante Alpinn dello chef stellato Norbert Niederkofler. 

Dove dormire: My ArborHotel con Spa sulle Dolomiti: i più belli e romanticiAeroporto più vicino: Verona Catullo

Val di Funes

4.Lago di Como

Il lago di Como è un grande classico per trascorrere un weekend in Italia, sia per gli stranieri, che lo amano alla follia, che per noi italiani. La sua fama è più che meritata, perchè è un luogo davvero di grande fascino in grado di accontentare praticamente tutti. Ci sono la città di Como e le ville (con i loro magnifici giardini) per gli amanti della storia e dell’architettura, ci sono monti e passeggiate super-panoramiche per gli amanti degli sport outdoor, c’è il lago per chi ama il relax e gli sport acquatici, ci sono hotel e ristoranti di lusso per chi cerca atmosfere romantiche e cucina gourmet..e molto altro. In questo articolo trovate diverse proposte per trascorrere un weekend su questo magnifico lago. 

Dove dormire: Filario Hotel & ResidenceAeroporto più vicino: Milano Malpensa

lago di Como- Villa Melzi

5.Lago di Garda

Anche il più grande lago italiano ha tantissime cose da vedere e da fare per un weekend. La località più nota è sicuramente Sirmione, la perla del Garda, una località di villeggiatura amata sin dal tempo dei romani. A testimonianza dell’epoca è rimasta la grotta di Catullo, che in realtà è un’antica dimora romana. Da vedere anche il bel castello scaligero. Sulla sponda più vicina alla bergamasca invece vale la pena fare una gita al Vittoriale degli Italiani, un complesso di edifici, vie, piazze, un teatro all’aperto, giardini e corsi d’acqua eretti dal 1921 da Gabriele d’Annunzio. Non lontano c’è poi Salò, il bel borgo di Gardone Riviera e Isola del Garda, l’isola più grande del lago, di proprietà della famiglia Borghese Cavazza, che vive stabilmente nella villa (ma concede le visite turistiche da metà aprile a metà ottobre). 

Dove dormire: 10 hotel con Spa sul lago di GardaAeroporto più vicino: Verona Catullo

Grotta di Catullo

6.Parma

Ho scoperto Parma solo lo scorso anno e l’ho trovata davvero magnifica e perfetta per trascorrere un weekend in Italia all’insegna del buon cibo (è la capitale italiana, senza se e senza ma) e dell’arte. Il suo centro storico è un vero gioiello, con Piazza del Duomo dove spiccano il Duomo (con gli affreschi di Correggio) e il Battistero, il Monastero di San Giovanni e quello di S.Paolo a Parma affrescati sempre dal Correggio, la Chiesa della Steccata (con affreschi del Parmigianino) e il Teatro Regio. Da non perdere anche l’imponente Palazzo della Pilotta che ospita al suo interno il bellissimo Teatro Farnese e la Galleria Nazionale di Parma. Fate un salto anche fuori dal centro, in Via della Salute nel quartiere Oltretorrente per vedere le casette colorate in stile Notting Hill. 

Dove dormire: Hotel ButtonAeroporto più vicino: Bologna Marconi

Parma

7.Venezia

State cercando la location perfetta per un weekend romantico in Italia? Io non avrei dubbi! Venezia è una città unica, la più bella del mondo insieme a Roma per me, quindi non riesco ad essere imparziale. Io cerco di passarci almeno un weekend all’anno perchè vado proprio in astinenza. Dopo un pò mi manca la sua bellezza imbarazzante, i silenziosi canali del Ghetto a Cannaregio, Dorsoduro con la Collezione Guggenheim, i bacari di Campo San Polo e del Rialto, Corso Garibaldi..mi manca tutto! Per non parlare delle meravigliose isole di Murano, Burano e Torcello. In questo articolo che ho dedicato a Venezia trovate tutto quello che c’è da sapere per trascorrere un weekend da sogno. 

Dove dormire: Hinc Domus – Residenza Da Qui VeniceAeroporto più vicino: Venezia Marco Polo

Venezia

8.Padova

Non lontano da Venezia c’è un’altra città che sarà in grado di stupirvi. Parliamo di Padova, la città dove si trova la Cappella degli Scrovegni con gli affreschi di Giotto, che basta da sola a giustificare una visita in questa città. Qui dentro c’è il più grande ciclo di affreschi al mondo e vi lascerà senza parole (ricordatevi di prenotare la visita con un minimo di anticipo!). Ma Padova è famosa anche per la sua antica Università (fondata nel 1222), per la Basilica di Sant’Antonio con la tomba del santo, per il Prato della Valle (la seconda piazza più grande al mondo dopo la Piazza Rossa di Mosca) e per le tante piazze come Piazza delle Erbe, della Frutta e dei Signori dove i padovani vengono a sorseggiare i loro Spritz. In due giorni non riuscirete davvero ad annoiarvi!

Dove dormire: Massimago Wine TowerAeroporto più vicino: Venezia Marco Polo

Padova

9.Bassano del Grappa

A Bassano del Grappa sono particolarmente affezionata, ho diversi amici che vivono lì e mi è capitato tante volte di trascorrervi i weekend, visitando anche i magnifici dintorni. Simbolo di questa bella cittadina universitaria è il Ponte degli Alpini, un ponte in legno sul Brenta dalle origini antiche, dove si trova anche la Grapperia Nardini, un’istituzione della città.C’è poi Piazza delle Erbe, il Museo di Hemingway e della Grande Guerra, la Torre e il Museo Civico con opere del Canova. A questo proposito, 20 km fuori città, a Possagno, si trova il Museo Gypsoteca del Canova con i calchi delle sue opere più famose. Da non perdere nei dintorni c’è anche Asolo, uno dei Borghi più belli d’Italia, e la Tomba Brion nella frazione d’Altivole. 

Dove dormire: Le 33Aeroporto più vicino: Venezia Marco Polo

Gypsoteca del Canova

10.Trieste

Un’idea meno scontata per trascorrere un weekend in Italia è Trieste, una città di frontiera che ho sempre trovato particolarmente affascinante. Trieste è una città mitteleuropea dall’aria romantica e liberty, ed è stata la patria e la dimora di tanti scrittori famosi (Svevo e Joyce solo per citarne due..) che qui hanno trovato ispirazione. Fulcro della città è la bellissima Piazza Unità d’Italia che si apre sul mare, ma tutto il centro storico è pieno di bellissimi edifici liberty e di piazzette che pullulano di bar e di locali. Se ci andate, ricordatevi di visitare anche Miramare con il castello di Massimiliano d’Austria e la nuova zona riconvertita intorno al Porto Vecchio. Se aveste più giorni a disposizione potete trovare ispirazione in questo articolo sul Friuli Venezia Giulia

Dove dormire: Boutique Hotel l’Albero Nascosto Aeroporto più vicino: Trieste Ronchi dei Legionari

Cosa vedere in Friuli -Trieste

11.San Fruttuoso di Camogli

Dopo tutte queste proposte culturali, torniamo nella natura, in Liguria, per una proposta di un weekend in Italia dove il trekking e il mare la fanno da padroni. Parliamo di San Fruttuoso di Camogli, un piccolo borgo marinaro perfetto sia per chi ama camminare sia per chi vuole più semplicemente rilassarsi e farsi il bagno in una baia da sogno. San Fruttuoso è raggiungibile solo via mare o a piedi partendo da Camogli, da San Rocco, da Portofino o da Santa Margherita Ligure. I sentieri sono diversi, con diversi gradi di difficoltà e di diversa lunghezza (qui trovate tutte le info), e una volta arrivati avrete anche la possibilità di dormire lì. Le strutture sono poche e vanno prenotate con larghissimo anticipo, ma se riuscite nell’impresa potrete godervi la bellezza e la pace di questa baia tutta per voi. 

Dove dormire: Agririfugio MoliniAeroporto più vicino: Genova Cristoforo Colombo

San Fruttuoso

12.Noli e Finalborgo

Restiamo sempre in Liguria per un altro weekend che può essere dedicato sia allo sport e alla natura, che al mare e alla cultura, anche in base alla stagione in cui decidete di andare. Vi propongo Noli e Finalborgo, due località molto carine del ponente ligure, non lontano da Savona. Noli si affaccia in una bella insenatura sul mare ed è uno dei Borghi più Belli d’Italia. Se amate camminare, partendo da qui, con una camminata panoramica di 1h30’ circa potrete raggiungere la bella Grotta dei Falsari (in foto qui sotto). Finalborgo, anch’esso inserito tra i Borghi più belli d’Italia, si trova invece leggermente all’interno ed è un piccolo gioiellino medievale racchiuso dentro le mura. In zona poi ci sono tante belle spiagge come quelle di Bergeggi, Spotorno, Varigotti e  della Baia dei Saraceni

Dove dormire: Melograno Guest HouseAeroporto più vicino: Genova Cristoforo Colombo

Noli - Liguria

13.Firenze

Dopo Venezia, un altro grande classico per trascorrere un weekend romantico in Italia c’è sicuramente Firenze, forse la città d’arte per antonomasia in Italia. Se conoscete già i classici (Duomo, il campanile di Giotto, la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, il Ponte Vecchio e Santa Croce) potete dedicarvi alla Firenze più insolita e meno battuta dai turisti. A questo proposito vi consiglio Palazzo Medici Ricciardi (la casa rinascimentale dove vissero Lorenzo de Medici e Cosimo il Vecchio) , la Galleria Romanelli (uno studio di scultura molto affascinante), il quartiere hipster di San Frediano pieno di locali e di ristorantini,  un aperitivo al tramonto nel Loggia Rooftop Bar, sulla terrazza dell’Hotel Palazzo Guadagni. 
Dove dormire: Hotel La Scaletta al Ponte VecchioAeroporto più vicino: Firenze Vespucci / Pisa San Giusto

Firenze

14.Livorno e Bolgheri 

Tra i capoluoghi della Toscana, Livorno è sicuramente quello meno conosciuto e gettonato dai turisti. Io stessa ignoravo la sua bellezza fino a pochi anni fa, quando un amico me l’ha fatta conoscere. Oltre ad essere uno dei più importanti porti italiani, Livorno è conosciuta principalmente per le specialità di pesce (mangiate il pesce fritto da Jhonny Paranza, è d’obbligo!) e per la Terrazza Mascagni, il punto di ritrovo della città, ma da vedere c’è anche il quartiere chiamato Venezia, con tutti i canali. Scendendo verso sud vale una sosta la “spiaggia” di Calafuria (sono scogli in realtà), prima di arrivare a Bolgheri, con il famoso viale dei Cipressi. Qui potrete dedicarvi alle degustazioni di vino perchè Bolgheri è la patria di alcuni dei vini più famosi d’Italia come il Sassicaia. Se volete fare una puntatina al mare vi consiglio invece la spiaggia di San Vincenzo.   

Dove dormire: Gatto RossoAeroporto più vicino: Firenze Vespucci / Pisa San Giusto

Bolgheri

15.Rocca Calascio e il Parco Nazionale d’Abruzzo

Scendiamo adesso fino all’Abruzzo per un weekend in una delle zone più verdi d’Italia e d’Europa: il Parco Nazionale del Gran Sasso. La prima cosa da vedere è sicuramente Campo Imperatore, il magnifico altipiano ai piedi del Gran Sasso, con la vetta più alta degli Appennini (Corno Grande , 2912 mt). Dalla sua vetta, nelle giornate terse, si riescono a vedere sia il Tirreno che l’Adriatico e si possono fare tantissime camminate. Oltre alle bellezze naturali, all’interno del Parco ci sono anche diversi borghi davvero belli e suggestivi. Il più famoso è Rocca Calascio, un luogo quasi magico, immortalato in tanti film (ad es. “Lady Hawke”, “Il nome della rosa” e lo splendido “Il viaggio della sposa”). Questa Rocca si trova a 1500 mt di altitudine ed è sovrastata dai ruderi di un castello. Da non perdere anche Santo Stefano di Sessanio e la Valle del Tirino. Trovate tutti gli approfondimenti in questo articolo

Dove dormire: Rifugio della Rocca Aeroporto più vicino: Pescara Pasquale Liberi

Rocca Calascio

16.Roma

Roma, non basta una vita per conoscerla, e sceglierla per passarci un weekend è sempre la scelta giusta. A secondo che ci siate già stati o meno potrete dedicarvi alla visita dei must (di cui vi ho parlato in questo articolo su Cosa vedere a Roma in 3 giorni se è la prima volta che ci vai), o approfondire altri quartieri ed altri musei meno centrali e meno conosciuti, ma non meno interessanti. Alla Roma Insolita ho dedicato questo articolo, e trovati altri tanti altri spunti anche nell’articolo su Cosa vedere a Roma in 5 giorni e in quello sui Musei Gratis a Roma. Da romana, il mio sogno nel cassetto, da tanto tempo, è quello di trascorrere un weekend nella mia città come se fossi un turista in viaggio di nozze, alloggiando in un boutique hotel da urlo e andando in tutti i ristoranti ed i locali più esclusivi della città. Ci riuscirò mai? Ai posteri l’ardua sentenza!  

Dove dormire:Rione Monti Suites / Boutique Hotel a Roma Aeroporto più vicino: Roma Fiumicino/Roma Ciampino

Piazza di Spagna

17.Napoli 

Non potevo non inserire anche la mia amata Napoli in questo articolo dedicato ai weekend in Italia. Sono innamorata da sempre di Napoli e chi segue il mio blog dall’inizio lo sa già, perchè è una città in cui si può stare un mese senza mai annoiarsi o vedere le stesse cose. È piena di monumenti, musei, palazzi e attrazioni di tutti i tipi. Poi c’è il mare, Capri, Ischia e Procida ad un tiro di schioppo, Pompei, la Reggia di Caserta, non avrete che l’imbarazzo della scelta! Trovate tutti gli approfondimenti in questi articoli che ho scritto su questa fantastica città: Cosa vedere a Napoli in 3 giorni, Napoli insolita, Cosa vedere nei dintorni di Napoli, e Dove mangiare a Napoli: le pizzerie e le pasticcerie più buone

Dove dormire: Hotel Piazza Bellini & Apartments  – Aeroporto più vicino: Napoli Capodichino

Cosa vedere Napoli

18.Sorrento e la Costiera Amalfitana

Partendo sempre da Napoli e scendendo verso sud si può fare un altro weekend da sogno, alla scoperta della costiera Sorrentina e di quella Amalfitana, due fiori all’occhiello della nostra bella Italia. Sorrento, che è raggiungibile comodamente in treno, è una rinomata località di villeggiatura da almeno 2 secoli ed è rimasta una città dal fascino antico, elegante e semplice allo stesso tempo. Per visitare la costiera Amalfitana invece vi consiglio di noleggiare un auto per poterla apprezzare appieno e fermarvi dove volete. Inutile dire che i paesaggi che vedrete qui sono incredibili, con le montagne che si gettano a picco sul mare, così come i caratteristici borghi marinari che l’hanno resa famosa (Positano, Amalfi, Praiano, ecc). Un territorio a dir poco magico che tutto il mondo ci invidia. 

Dove dormire: Maison Lauren  – Aeroporto più vicino: Napoli Capodichino

weekend in Italia - Amalfi

19.Valle d’Itria

Ci spostiamo in Puglia per una proposta di weekend nella zona più iconica e riconosciuta dell’intera regione, in Valle d’Itria, la terra dei trulli. Questa valle coincide con la parte più a sud dell’altipiano delle Murge e comprende le cittadine di Locorotondo, Cisternino, Martina Franca ed Alberobello. Il paesaggio è rurale, con i muri a secco e le case tipiche costruite in pietra a forma di cono. Qui si trovano tante masserie riconvertite in boutique hotel e l’offerta è davvero ampia. Poco sotto la Valle d’Itria vale la pena passare anche a Ceglie Messapica (in foto qui sotto), un vero gioiellino, con tanti ristoranti gourmet e, spostandovi sul mare, le famosissime Monopoli e Polignano a Mare. Da vedere sempre in zona ci sono poi le Grotte di Castellana, tra le più belle e spettacolari d’Italia. 

Dove dormire: Trulli Loco  – Aeroporto più vicino: Bari Palese

Ceglie Messapica - Valle d'Itria

20.Lecce e il Salento

Siamo quasi arrivati alla fine dello stivale, per un weekend in Italia all’insegna del barocco e della cultura, condito da un bel mare. Questo è quello che possono sicuramente offrirvi Lecce e il Salento. Lecce, la città bianca, la capitale barocca del sud, con delle chiese che fanno impallidire chiunque: la Cattedrale (con una doppia facciata e il campanile), la Basilica di Santa Croce (in foto qui sotto), la Chiesa di San Matteo, quella di Santa Chiara, e quella di San Nicola dei Greci. Ma Lecce ha anche un passato romano ancora ben visibile dalle vestigia di Piazza Sant’Oronzo con l’anfiteatro, e del Teatro romano. Con una mezz’oretta di viaggio potrete poi raggiungere Otranto, che si affaccia sull’Adriatico, o Gallipoli, che si affaccia invece sul Mar Ionio, e iniziare da qui l’esplorazione delle belle spiagge salentine. 

Dove dormire: La Finestra sul Convitto B&B  – Aeroporto più vicino: Brindisi – Aeroporto del Salento

Weekend in Italia - Lecce

21.Catania e il Parco dell’Etna

Parlando sempre di barocco, Catania non è da meno e il suo centro storico è pieno di magnifici edifici costruiti con questo stile, di chiese monumentali, di teatri (romani e non) e di mercati. Oltre a questo, Catania è una città universitaria ed ha una vivacissima vita notturna.  La prima cosa da vedere a Catania è sicuramente Piazza Duomo con il Duomo di S.Agata e la Chiesa della Badia, annoverata tra i patrimoni dell’Umanità UNESCO. Da lì spostatevi a “La Pescheria” (il mercato) e visitate poi il Monastero Benedettino di S.Nicolò (sede dell’Università). Trovate tutte le informazioni su Catania nell’articolo che le ho dedicato. Inoltre, se amate i vulcani (come la sottoscritta), una gita/trekking sull’Etna è d’obbligo. Con i suoi 3323 mt è il più alto vulcano attivo terrestre dell’Euro-Asia ed è visibile da tutta la Sicilia nord-orientale.

Dove dormire: B&B Palazzo Bruca  – Aeroporto più vicino: Catania Fontanarossa

Cosa vedere a Catania- tramonto dalla terrazza

22. Palermo

Uno dei più bei weekend in Italia che ho trascorso negli ultimi anni è stato proprio qui, a Palermo. Me ne sono talmente innamorata che ci sono poi tornata altre tre volte nello stesso anno! Palermo è una città che ti travolge per la sua bellezza e per la sua umanità, una città che è stata, insieme a Napoli, capitale d’Europa tra la fine dell’800 e i primi anni del ‘900, prima di cadere in abbandono. Da diversi anni invece sta vivendo una nuova rinascita ed è tutta un fermento. A Palermo ho dedicato diversi articoli che vi linko qui: Cosa vedere a Palermo in 3 giorni, Cosa vedere nei dintorni di Palermo e Dove mangiare a Palermo. È superfluo dire che ve la consiglio assolutamente per un weekend, in qualsiasi stagione dell’anno. 

Dove dormire: B&B Hotel Palermo Quattro Canti Aeroporto più vicino:Palermo Punta Raisi 

Palermo- palazzo Niscemi

23.Favignana 

In un weekend, magari di primavera o estate, potete visitare anche l’isola più conosciuta (e più vicina) delle Egadi, Favignana. Favignana ha la forma di una farfalla, con il Monte Santa Caterina e il suo castello che dominano la parte occidentale dell’isola (quella più impervia) e una grande piana brulla sulla parte orientale. A differenza di Marettimo e di Levanzo, a Favignana infatti non ci sono alberi e l’isola è completamente disseminata di cave di calcarenite, una pietra simile al tufo. Le cave sono state dismesse e vengono sfruttate a fini turistici, con hotel di lusso, giardini o piscine. Le coste di Favignana sono costituite da piccole baie disegnate dal vento e dall’opera dell’uomo e sono meravigliose! La più famosa è Cala Rossa, ma non avrete che l’imbarazzo della scelta. 

Dove dormire: Baglio del Piffero  – Aeroporto più vicino: Trapani Birgi

favignana

24.Cagliari e il Sulcis 

Le ultime due proposte per trascorrere un weekend in Italia le voglio dedicare alla Sardegna. Inizierei dal sud dell’isola, da Cagliari e dalla zona del Sulcis e dell’Igelsiente, che ho avuto modo di conoscere non tanto tempo fa. Fondata dai Fenici, Cagliari è una città dalla lunga storia ed è famosa per il Castello, un quartiere fortificato medievale che si erge sopra del resto della città, per la Cattedrale del XIII secolo e per il Poetto, la più bella spiaggia urbana d’Italia (almeno secondo me). Spostandosi poi verso ovest ci sono due zone non troppo conosciute dell’isola ma molto interessanti: il Sulcis e l’Iglesiente, con cittadine come Carbonia, Iglesias, Portoscuso e Sant’Antioco. In prevalenza montuosa, questa zona della Sardegna offre tantissimi paesaggi (ed esperienze) diversi: ha spiagge meravigliose, fitte foreste, grotte, lunghi tratti di costa incontaminati, sperduti paesini montani, antichissimi siti nuragici, tantissimi siti minerari e diversi bei musei. 

Dove dormire: Hotel Aristeo   – Aeroporto più vicino: Cagliari Elmas

sud della Sardegna

25.Alghero

Chiudo l’articolo con Alghero, la città più bella della Sardegna insieme a Cagliari.  Alghero è stata colonizzata dagli spagnoli (o meglio dire dai catalani) nel XIV secolo e questa dominazione è ben visibile nelle architetture del centro storico, ma anche nel dialetto (gli anziani qui parlano catalano!) e nella cucina. Il centro è un intricato dedalo di vicoli racchiusi all’interno dei bastioni, oggi tutti pedonali per fortuna, in cui è veramente bello passeggiare. Oltre a questo, nei dintorni ci sono tante cose interessanti da vedere (come Capo Caccia, la Grotta di Nettuno, l’isola dell’Asinara, ecc) e un numero infinito di spiagge pazzesche (che trovate tutte in questo articolo). Se avete più giorni, potete spingervi anche un pò più lontano e raggiungere altre spiagge incredibili che si trovano nel nord della Sardegna come Isola Rossa o Li Cossi. 

Dove dormire: Kevin Charming Houses  – Aeroporto più vicino: Alghero

Alghero - dove andare

Potrebbero interessarti anche:

About

Autore
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.