BeBorghi | Come organizzare un viaggio alle Hawaii : tutte le info pratiche

Come organizzare un viaggio alle Hawaii

Scritto da  on 
16 Gennaio 2022
  • Viaggio alle Hawaii

“Le Hawaii e gli Hawaiani sono una terra Amorevole e un popolo Amabile. Aloha è una dichiarazione esplicita di Amore da parte di una persona che dona all’altra il proprio cuore. A te il mio Amore. Ti Amo! Aloha”

(Jack London)

Aloha!! Non posso che iniziare il primo articolo sul mio viaggio alle Hawaii con questa parola che racchiude in se l’essenza degli hawaiani e la loro antica saggezza. Alle Hawaii ci si saluta sempre con Aloha, ma il suo significato ha tante sfaccettature. Secondo Barbara Heylinn Heard ad esempio “Il significato di Aloha simbolicamente è condividere il respiro e essere presente con l’essenza della vita. Quando pensiamo o diciamo ad alta voce la parola Aloha, manifestiamo energia amorevole. Io sono una parte di tutti e tutti sono una parte di me”. Più in generale l’Aloha è una parola che esprime la connessione tra le persone e questo lo si sente subito non appena si mette piede su queste isole paradisiache. Pur facendo parte degli Stati Uniti, la cultura delle Hawaii è profondamente diversa e si basa sulla sacralità della natura e dei suoi fenomeni. La natura qui regna sovrana, per davvero, ed è commovente vedere come la proteggano. Gli alberi, i fiori, gli animali, le spiagge, i vulcani e le cascate che ho visto qui non li ho visti praticamente da nessuna altra parte del mondo. Le Hawaii mi hanno lasciata davvero senza parole, ma proverò a tirarne fuori qualcuna solo per voi. 

Mappa delle Hawaii

Isole Hawaii: dove sono

L’arcipelago delle isole Hawaii si trova nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico, a 4000 km dalle coste della California e 6500 km da quelle del Giappone. Le isole principali sono 8, Nihau, Hawaii (o Big Island), Kauai, Oahu, Molokai, Lanai, Kahoolawe e Maui, cui si aggiungono molte isole minori. Le Hawaii rappresentano la parte emersa di una catena montuosa sottomarina di origine vulcanica e vi si trovano alcuni dei vulcani più attivi e più grandi del mondo. 

Documenti necessari per entrare alle Hawaii

Le Hawaii sono il 50° stato federato degli Stati Uniti, quindi per entrare sono necessari gli stessi documenti che servono per andare a New York o in California. In particolare dovrete avere:

  • Passaporto con chip elettronico (con almeno 6 mesi di validità)
  • ESTA: da richiedere al massimo 72h prima della partenza tramite questo sito, al costo di 14 dollari (valido per 2 anni) o il visto (se avete intenzione di fermarvi per più di 90 giorni). 

Oltre a questi documenti, a causa della pandemia, dovrete fornire inoltre altri documenti che potete controllare sul sito di Viaggiare Sicuri. In questo momento (gennaio 2022) sono:

  • Risultato negativo di un test (rapido o PCR) eseguito al massimo il giorno prima della partenza dall’Italia
  • Certificato vaccinale Covid 
  • Travel & Health Form: form on line da compilare prima di raggiungere le Hawaii
Potrebbe interessarti anche:  Cosa vedere alle Hawaii: tutti i luoghi da non perdere
Guide delle Hawaii

Come raggiungere le Hawaii

Se proprio devo pensare ad un aspetto “negativo” delle Hawaii è il fatto che per raggiungerle ci vogliono almeno 35 ore di viaggio, se non di più. Un viaggio infinito che comporta almeno due scali. Il modo più comodo per raggiungere le Hawaii dall’Italia è volare a S.Francisco o a Los Angeles, da lì poi ci sono altre 6h di volo. Per risparmiare vi conviene cercare prima un volo per la California e dopo acquistare quello per le Hawaii; facendo in questo modo dai motori di ricerca vi verranno fuori molti più voli operati da compagnie statunitensi come United, Southwest, Delta, American Airlines ed altre. Covid permettendo potete valutare anche di fare il giro dall’altra parte, volando su Osaka, in Giappone, prendendo poi la compagnia low cost Air Asia da lì. 

Come spostarsi da un’isola all’altra  

Per muoversi tra un’isola e l’altra delle Hawaii bisogna prendere dei voli interni operati da Hawaian Airlines, Mokulele Airlines o Makani Kai Air. I voli durano dai 20 ai 40’ circa e costano meno di 100 dollari a tratta (dipende dalla stagione). Esistono anche dei traghetti ma collegano esclusivamente Maui con Lanai e Molokai. 

Viaggio alle Hawaii: spiaggia di Oahu

Come spostarsi alle Hawaii: auto, bus, taxi

Per spostarsi all’interno di ciascuna isola potete utilizzare l’auto a noleggio o i bus del servizio pubblico. Quest’ultimo è abbastanza efficiente, ma vi permette di raggiungere solo le località più turistiche (dimenticatevi le spiagge più selvagge e remote ad esempio). In alternativa ci sono i taxi ufficiali, oppure le app di Uber e Lyft (stesso concetto di Uber).  

Noleggiare un auto 

Il modo migliore per spostarsi liberamente sulle isole è indubbiamente l’auto. Le strade sono belle e, tranne qualche eccezione, poco trafficate. La soluzione più economica per noleggiare un auto alle Hawaii (e in generale negli Stati Uniti) è la piattaforma di car-sharing Turo, che funziona esattamente come Air bnb ma per le auto. In alternativa potete fare un confronto con il sito di Rentalcars. Per evitare fregature comunque, ricordatevi di controllare sempre il voto e le recensioni che gli utenti danno alle varie compagnie di autonoleggio. Li trovate sul sito stesso di Rentalcars, ma potete fare un doppio controllo anche su Trustpilot. Alcune compagnie offrono prezzi stracciati ma il servizio poi è pessimo. Per guidare alle Hawaii è sufficiente avere la patente italiana. 

In generale vi sarà sufficiente noleggiare un auto normale, solo a Big Island vi consiglio di noleggiare un 4×4. Senza un 4×4 non potrete raggiungere alcune bellissime spiagge e, soprattutto, la vetta del vulcano Mauna Kea (4207 metri). 

Spostarsi in bus

Se dovete risparmiare potete fare affidamento sul servizio pubblico che è abbastanza efficiente in tutte le isole. Trovate i percorsi, gli orari e i prezzi sui siti delle singole compagnie che forniscono il servizio:

Noleggio auto Hawaii

Hawaii: quando andare 

Inizio subito col dirvi che alle Hawaii si può andare tendenzialmente sempre. Le temperature sono abbastanza stabili e le massime in generale si aggirano tra i 25-26° in inverno e i 29-30° in estate; le minime invece sono comprese tra i 15 e i 20° nella maggior parte delle località. In inverno ci sono più piogge, ma spesso si concentrano durante la notte e non sono assolutamente in grado di rovinare un viaggio. Anche quando piove di giorno piove per poco tempo. Il mare è più calmo in estate e più mosso d’inverno e non è un caso che le competizioni di surf di svolgano sempre tra dicembre e gennaio, quando si formano le onde più grandi. La temperatura dell’acqua (con mia grande sorpresa) è decisamente piacevole e si fa tranquillamente il bagno senza muta ovunque (è più calda che in Sardegna ad agosto per capirci!). Alle Hawaii comunque ci sono un’infinità di microclimi e può capitare di passare dai 30° dalla spiaggia alla neve sui vulcani più alti che superano i 3500-4000 mt. In generale comunque il meteo cambia molto spesso nell’arco della stessa giornata; dimenticatevi di guardare le previsioni perchè non sono assolutamente affidabili!!

L’alta stagione turistica va da dicembre fino ad aprile, con un picco a Natale e Capodanno, quando tanti americani (ricchi) vengono qui a passare le vacanze. Le Hawaii sono quasi sempre al riparo da tifoni e uragani. 

Potrebbe interessarti anche:  cosa vedere a Oahu (Hawaii): da Honolulu alla North Shore
Poipu Beach - Kauai
Vulcano Haleakala - Maui

I costi di un viaggio alle Hawaii 

La nota dolente di un viaggio alle Hawaii sono i costi, quasi proibitivi. Costa tutto tanto e pur cercando le soluzioni più economiche, non è un viaggio alla portata di tutti. Le carte di credito sono ampiamente accettate ovunque (preferibilmente nominative, soprattutto per gli hotel); anche gli ATM sono estremamente diffusi, nel caso in cui vogliate prelevare contanti. A titolo indicativo vi metto qualche prezzo, giusto perchè possiate farvi un’idea di massima:

  • Volo intercontinentale dall’Italia: 1300-1700 euro
  • Voli interni: 70-100 euro a tratta
  • Camera doppia in hotel: 100-200 euro/notte
  • Letto in camerata in ostello: 60-80 euro
  • Noleggio auto: 80-200 euro/giorno
  • Pranzo/cena al ristorante: 40-100 euro
  • Pasto street food: 10-15 euro
  • Ingresso parco nazionale: 10-20 euro/auto – 10-30 euro/persona
  • Tour organizzato/escursione: 100-300 euro/persona
Street food alle Hawaii
Diamonds Head - Honolulu

Wifi e SIM card 

Il wifi si trova praticamente ovunque alle Hawaii, in tutti gli hotel, ostelli, ristoranti, attrazioni, ecc. Se però avete bisogno di essere sempre connessi vi consiglio di comprare un SIM card americana. Io ho comprato su Amazon prima di partire questa SIM della T-Mobile con traffico e chiamate illimitate per un mese e mi sono trovata molto bene, si attiva facilmente. In alternativa potete comprarla una volta sul posto e i prezzi non cambiano. 

Quali isole visitare e per quanti giorni

Considerata la distanza e il fatto che si “perdono” almeno 3/4 giorni solo di viaggio per raggiungerle dall’Italia, secondo me non ha molto senso andare alle Hawaii per meno di 18-20 giorni. Con 15-16 giorni effettivi sulle isole si riescono a visitare tranquillamente le quattro isole principali: Oahu, Big Island, Maui e Kauai. Essendo molto diverse fra loro, secondo me è comunque sensato vederle tutte e 4 per meno giorni, piuttosto che concentrarvi solo su una o su due isole. Per i comuni mortali non è un viaggio che si può fare con frequenza quindi..meglio cercare di vedere il più possibile subito (perlomeno, questa è la mia politica). Per risparmiare tempo vi conviene volare su un’isola (ad es. Oahu, la più collegata) e ripartire poi da una delle altre. 

Giro in elicottero a Kauai

Cosa mettere in valigia per un viaggio alle Hawaii

  • K-way o poncho antipioggia 
  • Scarpe da trekking 
  • Ciabatte
  • Spray antizanzare
  • Protezione solare alta 
  • Occhiali da sole 
  • Adattatore presa americana 
  • Zainetto impermeabile o con copertura impermeabile 
  • Vestiti più pesanti x salire sui vulcani più alti (4200 mt!) 
  • Costumi 
  • Asciugamano da spiaggia 
  • Maschera da snorkeling
  • Felpa 
  • Abbigliamento estivo
quando andare alle Hawaii

About

Autore
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.