BeBorghi | Dicembre al caldo: 14 vacanze da sogno per Natale e Capodanno

Dicembre al caldo: 14 vacanze da sogno per Natale e Capodanno

Scritto da  on 
20 Agosto 2022
  • Quintanaa Roo - Bacalar

Non si fa in tempo a tornare dalle vacanze estive, che si pensa già al viaggio di Natale e Capodanno! Negli ultimi anni poi, con l’incertezza legata al Covid-19 che ci ha tenuti bloccati in Europa, forse ancora di più. Molti hanno rinunciato al viaggio estivo per focalizzarsi su una vacanza al caldo a dicembre, magari per Natale o Capodanno. Essendo un periodo di tempo ben “delimitato” nel quale milioni di persone sono in ferie, Natale e Capodanno sono anche i periodi più cari dell’anno per viaggiare. È altissima stagione in tantissime paesi e, se non ci si muove per tempo con l’organizzazione, si rischia di dover spendere una fortuna o di rimanere a casa.  Chi può viaggiare al di fuori del classico periodo 26 dicembre- 6/10 gennaio è ovviamente il più fortunato; per tutti gli altri, da settembre (o prima) scatta la ricerca del posto dove trascorrere le vacanze di Natale e di Capodanno al caldo.

Personalmente non sono una grande fan delle vacanze al mare, o meglio, amo il mare ma ho bisogno di fare e di vedere anche altro altrimenti mi annoio. Dopo aver trascorso un paio di giorni di relax in spiaggia divento insofferente e inizio a scalpitare. Detto questo, passare qualche giorno al caldo e al mare quando da noi è pieno inverno non ha prezzo! Tutte le volte in cui ho trascorso Natale e Capodanno al caldo sono tornata rigenerata, è la terapia perfetta per spezzare la routine invernale e ripartire con grinta verso la primavera. Eccovi quindi le mie proposte per trascorrere le classiche vacanze di dicembre al caldo.

Dove andare in vacanza a dicembre al caldo: le spiagge più belle per festeggiare

1.Thailandia: Koh Kood o le isole Surin

La Thailandia è un grande classico. Il capodanno al caldo in spiaggia, magari a Ko Phan Ghan con un surrogato del Full Moon Party, non è affatto male! Altrimenti in una qualsiasi delle mille isole thailandesi. A questo proposito vi consiglio l’isola paradisiaca di Koh Kood, che si trova davanti alla Cambogia. Il meteo è perfetto, soprattutto sul lato ovest (quello di Phi Phi per intenderci). In questo periodo dell’anno sono aperti i collegamenti anche con le isole Surin e le isole Similan, due paradisi marini assolutamente da non perdere. Trovate maggiori informazioni in questi articoli:  Alla scoperta di Phi Phi Island: le spiagge e le attività da non perdere e Le meraviglie delle Andamane: le isole Similan e Surin 

Potrebbe interessarti anche:  Viaggio in Thailandia: consigli pratici per organizzarlo
capodanno al caldo

2.Miami e la Florida: le spiagge di Key West

Per gli amanti degli States e del reggaeton le spiagge di Miami e della Florida sono un must. A Natale e Capodanno climaticamente parlando si dovrebbe essere al sicuro (il condizionale è d’obbligo ultimamente!), non è stagione di uragani e le temperature sono perfette, 30° con poca umidità. Quando sarete stufi dei pool party e delle feste in spiaggia potrete sempre dedicarvi alla scoperta della street art nell’Art Distric o fare una gita fuori porta alle Key West. Trovate maggiori informazioni nell’articolo: Cosa vedere a Miami 

Potrebbe interessarti anche:  Cosa vedere a Miami
Miami

3.Maldive: atolli paradisiaci

Un ‘intramontabile’ tra i viaggi al caldo a dicembre. Le Maldive sono il paradiso in terra, ma se posso dire la mia, se non fate immersioni e non siete grandi amanti dello snorkeling, dopo 3 giorni non ne potrete più di stare su un atollo lungo 1 km, io mi sentivo un leone in gabbia. Le Maldive sono decisamente un viaggio da coppia, ma sono convinta che si annoi anche in quel caso dopo un pò. Il mio consiglio è quello di abbinarle ad un viaggio in Sri Lanka (io avevo fatto così e mi ero salvata dalla noia) o in India del Sud (Kerala o Goa).

capodanno al caldo

4.Cuba: Cajo Santa Maria e Baracoa

Le isole dei Caraibi si prestano benissimo per trascorrere le vacanze di dicembre al caldo e, tra tutte, Cuba è sicuramente la mia preferita. Un viaggio a Cuba è un viaggio che riporta indietro nel tempo, agli anni del proibizionismo e del colonialismo americano. Splendide città coloniali fanno da contraltare a spiagge paradisiache dall’acqua cristallina, senza dimenticare la sua musica e i suoi colori: Cuba accontenta chiunque. Tutta la costa nord è disseminata di spiagge magnifiche, vi posso consigliare Cajo Santa Maria o Baracoa, ma si può andare a caso e si casca sempre in piedi. Per maggiori informazioni: Come organizzare un viaggio a Cuba 

Potrebbe interessarti anche:  Cuba: tutti i consigli per organizzare un viaggio fai-da-te
Cuba

5.Goa e Kerala (India): le spiagge e il relax nelle backwaters

Goa è perfetta per i nuovi hippies o i nostalgici degli anni ‘70. Le spiagge sono lunghissime, piene di palme (e di feste, se andate nei posti “giusti”). Goa può essere l’alternativa naturale a Ko Phan Ghan: anche qui potrete scegliere se fare una vacanza relax+super feste in spiaggia, o solo relax. Nel periodo di Natale e Capodanno non vedrete neanche una nuvola e la temperatura è di  30° o più con poca umidità. Un’altra opzione, sempre in India, può essere il Kerala, una delle regioni più belle a mio avviso, dove potete fare sia vita da spiaggia che visitare posti magnifici come le Backwaters, le piantagioni di thè di Munnar, o la bella città di Cochin.  Volendo potete abbinare, sia a Goa che al Kerala, un viaggio nel Rajasthan, alla scoperta dell’India monumentale dei marajà.

Potrebbe interessarti anche:  Kerala (India del Sud): 10 bellissime esperienze da fare
capodanno al caldo

6.Seychelles: un paradiso chiamato La Digue

Alle Seychelles ho laciato il cuore. A differenza delle Maldive, le Seychelles sono molto più grandi e molto più varie ed è possibile esplorarle in totale autonomia anche zaino-in-spalla. L’offerta turistica è davvero ampia, si va dall’affittacamere al 5 stelle extra-lusso. Tra tutte le spiagge, non perdetevi la spiaggia di Anse Marron a La Digue e Anse Lazio a Pralin. Trovate tutte le info nel mio articolo Seychelles fai-da-te

Potrebbe interessarti anche:  Viaggio alle Seychelles: come organizzarlo
Seychelles

7.Brasile: da Morro San Paolo a Praja da Pipa

Non sono una grandissima fan del Brasile (per questioni legate alla sicurezza principalmente), ma indubbiamente ci sono delle spiagge bellissime. La spiaggia di Ipanema a Rio de Janeiro vale da sola un viaggio in Brasile e credo che trovarsi lì a Natale e Capodanno possa essere un’esperienza davvero unica. Se invece cercate qualcosa di più tranquillo vi consiglio l’isola di Morro de San Paolo (a nord, sotto Salvador), o Praja da Pipa e le dune selvagge del Lençóis Maranhenses nell’estremo nord.  Se avete bisogno di ispirazione potete guardare nella mia galleria fotografica .

capodanno al caldo

8.Yucatan (Messico): Tulum e Bacalar

Non potevo non menzionare le spiagge messicane in quest’elenco. Nello Yucatan (e soprattutto nella Riviera Maya) ci sono alcune tra le spiagge più belle del Centro America e lo stile di vita messicano conquista chiunque. Anche in questo caso potrete decidere se dedicarvi esclusivamente alla vita da spiaggia sorseggiando una tequila (magari a Tulum o sulla spiaggia di Akumal in compagnia delle tartarughe), oppure spostarvi di qualche chilometro e visitare anche le bellissime rovine maya di Chichen Itza. L’unica pecca è che non sarete certo gli unici ad aver pensato di trascorrere le vacanze di Natale al caldo qui: il Messico è classicamente preso d’assalto dagli americani in questo periodo dell’anno. Se avete bisogno di ispirazione potete leggere l’articolo Cosa vedere nello Yucatan (Messico) in 2 settimane.

Potrebbe interessarti anche:  Cosa vedere nello Yucatan (Messico) in 2 settimane
Tulum - spiaggia- drone

9.Zanzibar: le spiagge di Paje e Stone Town

Tra le vacanze a dicembre al caldo non potevo non inserire il bellissimo arcipelago di Zanzibar, storico crocevia tra Africa, Asia e India. Tutte le isole dell’arcipelago sono costellate di spiagge bianche di sabbia fine dai fondali turchesi, e a far da cornice ci sono le palme. Io ho adorato la zona di Paje e la capitale Stone Town, ma tutto l’isola è davvero magnifica. Il mese di dicembre è proprio il picco dell’alta stagione perchè il clima è caldo (fin troppo) e piove pochissimo. Trovate maggiori informazioni su Zanzibar nell’articolo Zanzibar: cosa vedere, quando andare e consigli vari.

Potrebbe interessarti anche:  Cosa vedere a Zanzibar e tanti consigli utili per organizzare il viaggio
Zanzibar -Paje

10. Dubai e Abu Dhabi: spiagge e musei

Se non volete affrontare un volo lunghissimo, ma volete passare comunque una vacanza al caldo a dicembre, per Natale o Capodanno, un’alternativa valida a medio raggio è sicuramente Dubai, ma anche la vicina Abu Dhabi. Magari non troverete 35° ma 25-27° sì. Io ci sono stata i primi di gennaio e devo ammettere che si stava davvero da dio. Dubai offre diverse spiagge pubbliche e la temperatura dell’acqua è perfetta. Alcune spiagge hanno una piccola tariffa d’ingresso, ma ci sono anche tratti di mare ad accesso libero. La più conosciuta (e anche più affollata) è sicuramente la lunghissima spiaggia di Jumeirah Beach. Anche vicino Abu Dhabi le spiagge non mancano, ma se siete in zona non potete assolutamente non andare a visitare il nuovissimo Louvre Abu Dhabi e la moschea dei record (Sheikh Zayed Mosque).

Potrebbe interessarti anche:  Dubai: cosa vedere, dove dormire e dove mangiare
Dubai - spiaggia

11. Isole Galapagos: un sogno chiamato San Cristobal

Da un posto più vicino, a un posto lontanissimo come le isole Galapagos. Queste isole si trovano in mezzo all’Oceano Pacifico e appartengono all’Ecuador; per raggiungerle dovrete prendere un volo di diverse ore da Guayaquil (nel sud dell’Ecuador), ma sono davvero un sogno, uno dei posti del mondo che mi ha stupito e meravigliato di più. Qui si ha la possibilità di vivere in un mondo al contrario, oggigiorno utopico, in cui gli animali e le piante sono i padroni e noi siamo ospiti, dei paparazzi che girovagano tra le isole. Se amati gli animali, la natura e le spiagge da sogno è sicuramente anche il vostro posto (e dicembre è il mese perfetto per andarci)! Le isole abitate sono 4, ma se devo consigliarvene una sola vi consiglio decisamente San Cristobal, quella dove ho letteralmente lasciato il cuore.

Potrebbe interessarti anche:  Come organizzare un viaggio alle isole Galapagos: tutto quello che devi sapere
galapagos - isabela - iguane

12.Raja Ampat (Papua, Indonesia): l’ultimo paradiso

L’arcipelago delle Raja Ampat è un altro lontanissimo luogo da sogno perfetto per chi vuole trascorrere le vacanze di Natale al caldo, soprattutto se avete la passione per lo snorkeling e le immersioni. Queste isole remote e scarsamente abitate conservano infatti la più grande biodiversità marina al mondo e ospitano più di 1400 specie di pesci di barriera e oltre 600 coralli duri (più del 75% del totale mondiale). Le Raja Ampat si trovano poco sotto la linea dell’equatore ed hanno un clima tropicale caldo e umido tutto l’anno, con la temperatura dell’acqua che oscilla tra i 28 ed i 32°. Inutile dirvi che anche le spiagge sono a dir poco paradisiache.

Potrebbe interessarti anche:  Raja Ampat (Papua, Indonesia): l’ultimo paradiso terrestre
Raja Ampat

13. Oman: i wadi e le isole Dimaniyat

Un’altra destinazione non troppo lontana dove poter andare al caldo per le vacanze di Natale e Capodanno è il sultanato dell’Oman. Oltre ai famosi Wadi (dei canyon scavati nella roccia dall’acqua sorgiva) dove è possibile farsi il bagno in un’acqua cristallina, ci sono anche dei paradisi marini che, ammetto, ignoravo fino a poco tempo fa. Uno di questi è rappresentato dalle isole Dimaniyat, che si trovano 70 chilometri al largo delle coste di Muscat. L’arcipelago è costituito da 9 isolette rocciose di colore ocra protette da una riserva marina. Il colore dell’acqua è incredibile ed è possibile fare snorkeling nuotando tra le tartarughe e dei bellissimi pesci colorati. Le isole Dimaniyat sono raggiungibili in circa 2 ore da Muscat, partecipando ad un’escursione di 6-7 ore e nell’escursione spesso si riescono a vedere anche i delfini .

Potrebbe interessarti anche:  Cosa vedere in Oman: 12 luoghi da non perdere
Isole Dimaniyat - Oman

14. Sri Lanka: le spiagge di Hikkaduwa e i patrimoni UNESCO

Chiude questa carrellata sui posti dove andare in vacanza a dicembre al caldo lo Sri Lanka, un paese che ho già visitato 2 volte e in cui sicuramente tornerò. La “lacrima dell’India” assomiglia moltissimo alla sorella maggiore, soprattutto al Kerala. Tanti paesaggi sono incredibilmente simili, la luce, le spiagge, le persone. La differenza più grande sono i siti archeologici: praticamente assenti in Kerala e numerosissimi (e antichissimi) in Sri Lanka. Dicembre è il mese perfetto per una vacanza in Sri Lanka, fa caldo (parecchio!), e potrete dedicarvi sia al relax sulle lunghe spiagge del sud-ovest (come Hikkaduwa o Mirissa per esempio) che alla visita di uno dei tanti magnifici patrimoni UNESCO (come Sygiria, Anurhadapura, Mihintale, Dambulla, ecc).

Potrebbe interessarti anche:  Cosa vedere in Sri Lanka in 2 settimane
sri lanka

Potrebbe interessarti anche: 

5 consigli su Google Flights per trovare offerte e voli economici

About

Autore
Sono la fondatrice di questo blog. Sono anche una romana trapiantata a Milano tanti anni fa e viaggio praticamente da quando sono nata.
Come mi descriverei? Viaggiatrice compulsiva, travel blogger, food lover, gattara e curiosa di tutto (ma proprio TUTTO)

Lascia un commento

Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.